Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
336 Concorso 2329 Funzionari Ministero della Giustizia - QUIZ RIPAM per la prova preselettiva comune a tutti i profili<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 784 € 34,00</span> 327/4 Istruttore e Istruttore Direttivo Area Tecnica Enti Locali Categorie C e D - Manuale Completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XV, pag. 1320 € 48,00</span>
D.I.A. [Dichiarazione di inizio attività]
D.I.A. [Direzione investigativa antimafia]
D.N.A.
D.O.C.
D.O.P.
Danneggiamento
Danneggiato dal reato
Danno
Danno temuto
Dante causa
Datio in solutum
Dato personale
Datore di lavoro
Dazi doganali
Dazione in pagamento
De cuius
Debito
Debitore
Decadenza
Decartolizzazione
Decentramento amministrativo
Decisione
Decreto
Deduzioni
Deferimento del giuramento
Delazione
Delegazione
Delegificazione
Delibere assembleari
Delinquente abituale
Delinquente per tendenza
Delinquente professionale
Delitto
Demanio
Demansionamento
Democrazia
Denominazione
Denuncia
Depenalizzazione
Deposito
Deputati
Deregulation
Derelizione
Destinazione del padre di famiglia
Desuetudine
Detenuto
Detenzione
Detrazione d’imposta
Devastazione, saccheggio o strage
Devolution
Devoluzione
Diaria
Dibattimento
Dicastero
Dichiarazione
Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo
Dies a quo
Dies ad quem
Difensore
Difesa
Difetto di giurisdizione
Diffamazione
Diffida ad adempiere
Dilazione del pagamento
Diligenza
Dimissioni
Dimora
Dipartimenti
Dipendente
Dipendenti pubblici
Dipendenza
Diplomazia
Direttiva
Direttore generale (o city manager)
Direttori generali
Direzione
Direzioni regionali e provinciali del lavoro
Dirigenti
Diritti
Diritto
Discendente
Disconoscimento della paternità
Disconoscimento di scrittura privata
Discovery
Discrezionalità
Discussione
Disdetta
Disegno di legge
Disegno ornamentale
Diseredazione
Disoccupazione
Dispacci
Dispensa dalla collazione
Dispensa dall’imputazione
Disponibile
Dispositivo
Disposizioni
Dissenso politico
Dissociato
Distanze
Distretto giudiziario
Distribuzione
Distruzione e deturpamento di bellezze naturali
Ditta
Diuturnitas
Dividendo
Divieto di espatrio
Divieto di nozze
Divieto di soggiorno
Divieto e obbligo di dimora
Divisione
Divorzio
Documento
Dogana
Dolo
Domanda accessoria
Domanda giudiziale
Domanda riconvenzionale
Domande suggestive
Domicilio
Donazione
Donna
Dont
Doppia imposizione
Doppio binario
Doppio grado di giurisdizione
Dotazione organica
Dottrina
Dovere
Dow Jones
Drenaggio fiscale
Duty free shop


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Dimissioni
() come causa di estinzione del rapporto di lavoro (d. lav.)
Attraverso le (—) il dipendente manifesta la propria volontà di recedere dal rapporto. Il potere di dare le (—) non è di norma sottoposto ad alcuna limitazione, salvo l'obbligo di dare preavviso al datore nel tempo e con le modalità previste dai contratti collettivi, dagli usi e secondo equità, quando il contratto di lavoro è a tempo indeterminato (artt. 2118 ss. c.c.).
Il dipendente ha il diritto di presentare le proprie (—) anche prima della scadenza del contratto, se questo è a tempo determinato o, addirittura, senza preavviso se è a tempo indeterminato, purché ricorra una giusta causa che impedisca, per motivi obiettivi, la prosecuzione del rapporto.
Le (—) costituiscono un negozio giuridico unilaterale e recettizio per il quale la legge prescrive la forma scritta ad substantiam.
() del Governo (d. pubbl.)
Atto con il quale il Governo decide di non continuare la propria attività [Crisi di governo] (art. 94 Cost.). Esse possono essere:
— obbligatorie, in seguito a voto di sfiducia delle Camere; non c'è invece obbligo di (—) nell'ipotesi di voto contrario delle Camere su una proposta governativa;
— volontarie o facoltative, nei casi di cd. sfiducia implicita o tacita e di crisi extraparlamentari;
— formali o per prassi, a seguito dell'elezione del Presidente della Repubblica, presentate per correttezza costituzionale, in segno di deferenza verso il nuovo Presidente, che poi provvede a respingerle.
() in bianco (d. pubbl.)
Spesso i partiti subordinano l'inclusione di un candidato nella propria lista alla preventiva consegna di una richiesta di dimissioni con data in bianco diretta alla Presidenza della Camera, per premunirsi contro mutamenti di idee di colui che è stato eletto nelle loro file.
Tale prassi, ormai caduta in disuso, è incompatibile con l'art. 67 Cost., che esclude l'esistenza di vincoli nell'attività del parlamentare; la libera volontà del parlamentare verrebbe, infatti, coartata dalla minaccia della presentazione della lettera di (—).