Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
526/A Concorso Scuola dell’Infanzia e Primaria - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 III, pag. 800 € 44,00</span> PK35 Maturità Scienze Umane<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 , pag. 224 € 9,00</span> W23 Storia del Cinema<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 128 € 8,00</span> W53 Sociologia dell'organizzazione<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2010 , pag. 128 € 8,00</span> W42 Psicologia Clinica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span> W43 Psicologia Sociale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span>
L-Dopa
Labilità
Lacan, Jacques
Laing, Ronald
Lallazione
Lapsus
Latente
Latenza
Lee
Leontev, Aleksej Nikolaevic
Lettura
Lewin, Kurt
Libido
Limbico
Linguaggio
Linguistica
Locomozione
Longitudinale-trasversale
Lurija, Aleksandr Romanovic
Lutto



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Scienze Psicologiche
Locomozione
Serie di movimenti muscolari coordinati che consentono a un organismo di muoversi autonomamente sulla base di schemi motori tipici della specie di appartenenza. In ambito neurologico sono state analizzate le associazioni tra ciascun muscolo e i motoneuroni raggruppati secondo una distribuzione strettamente topografica nella porzione ventrale della sostanza grigia spinale. Il motoneurone è un'unità motoria costituita da un neurone spinale che raggiunge con le sue terminazioni cilindrassiche le prossimità di singole fibre muscolari, cui trasmette l'impulso a livello di placca motrice, dove si libera un mediatore chimico che è l'acetilcolina. A questo livello l'intensità dell'effetto meccanico dipende dal numero di fibre contemporaneamente eccitate e dalla frequenza degli impulsi. Al livello spinale viene oggi riconosciuta, rispetto al livello corticale, una propria autonomia, nel senso che non viene più considerato come un semplice esecutore di comandi impartiti dall'alto, ma come un interprete degli ordini ricevuti e poi trasmessi in funzione delle sue modificazioni di recettività.
I disturbi della l. più frequenti sono:
a) andatura atassica dovuta alla perdita di sensibilità all'estremità dei piedi, per cui il soggetto cammina a gambe larghe sbattendo pesantemente i piedi;
b) andatura esitante di origine psicogena, che si riscontra in soggetti isterici e schizofrenici;
c) andatura ondeggiante frequente nei casi di distrofia muscolare per cui il soggetto, per camminare, deve impiegare la muscolatura del tronco, oscillando durante la marcia da una parte all'altra;
d) andatura propulsiva tipica del parkinsonismo, che inizia con passi striscianti e successiva accelerazione del ritmo man mano ce si procede;
e) andatura spastica caratterizzata da comportamento rigido, gambe tese e passi striscianti.
Oltre ai disturbi elencati ne esistono alcuni di natura psicologica, tra cui dolori cronici lombari in assenza di segni fisici, reumatismo psicogeno, crampo occupazionale (come il crampo dello scrivano), cefalea psicogena, artrite reumatoide.