Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
17/4 Compendio di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 V, pag. 288 € 15,00</span> 21/2 Compendio di Isitituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 256 € 18,00</span> 21/3 Schemi & Schede di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 III, pag. 160 € 10,00</span> 583 Dizionario Giuridico Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2017 VI, pag. 560 € 15,00</span> 21 Il nuovo Manuale di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 VII, pag. 528 € 22,00</span> 17 Il nuovo Manuale di Storia del Diritto Romano (Diritto pubblico romano)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 V, pag. 272 € 20,00</span> IP9 Ipercompendio Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 240 € 10,00</span> W18 Storia del Diritto Medioevale e Moderno<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 160 € 10,00</span>
Dante Alighieri
Dapifer
Datio wadiae
De ordine successionis ab intestato secundum ius langobardorum
De synodalibus causis et disciplini ecclesiastici
De verbis quibusdam legalibus
Decanus
Decima
Decio Filippo
Decreta seu statuta
Decretali
Decretalisti
Decretisti
Decreto legge
Decreto legislativo
Decretum
Decretum (magistri) Gratiani
Decretum di Burcardo
Decretum di Ivone di Chartres
Decretum Gelasianum
Defetari
Definitio
Deismo
Del Maino Giason
Democrazia
Deontologia
Descartes René
Desiderio
Desponsatio
Destra hegeliana
Determinismo naturalistico
Dialettici
Dicasta
Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino
Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo
Dictatus Papae
Dieta
Dieta di Roncaglia
Diftar
Digèsta seu Pandèctae
Digesto
Dino del Mugello
Diocleziano
Dionisiana
Dipartimenti
Direttorio
Diritti fondamentali
Diritto
Diritto canonico
Diritto comune
Diritto divino
Diritto germanico
Diritto longobardo
Diritto naturale
Diritto penale romano
Diritto positivo
Diritto romano
Diritto romano [studio storico del]
Dispensa ecclesiastica
Dispensatio
Dispotismo
Dissensiones dominorum
Dissenting opinion
Distinctiones
Distinguishing
Districtio
Dittatore
Dittatura
Divisio legis
Divisione dei poteri
Divorzio
Dogado
Doge
Dohana baronum
Dohana de secretis
Domat Jean
Domestico
Dominàtus
Dominicum
Dominus legum
Donazione di Costantino
Donazione di Pipino
Donazione di Sutri
Donello Ugo
Dote
Dottori della Chiesa
Dottrina degli statuti
Duca
Ducato di Ferrara
Ducato di Mantova
Ducato di Milano
Ducato di Modena e Reggio
Duello
Durante Guglielmo
D’Andrea Giovanni



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo
Fara

Detta anche sippe. Era la famiglia germanica, costituita sul modello agnatizio, ossia composta da un vasto gruppo di persone che si consideravano discendenti da un capostipite comune e legate tra loro non solo e non tanto da vincoli di sangue, quanto da comuni interessi patrimoniali. All’interno della (—) il potere [vedi mundium] del capo del gruppo era più limitato rispetto a quello del pater familias romano: ciascun membro della (—), infatti, sopportava di pari grado le conseguenze dei delitti, partecipava alle vendette [vedi Faida] e al godimento del prezzo del sangue [vedi Guidrigildo], sfruttava i beni comuni, assisteva al compimento dei negozi giuridici e provvedeva alla tutela delle donne e dei minori.
La patria potestas germanica non aveva un carattere perpetuo, cessando nel momento in cui il giovane diveniva atto alle armi e costitui-va accanto a quella paterna una nuova (—).
Atto costitutivo della (—) era il matrimonio, fondato non sull’intenzione dell’uomo e della donna di vivere come coniugi (affectio maritalis), bensì su un vero e proprio contratto stipulato tra lo sposo ed i parenti della donna, considerata soggetto giuridicamente incapace e, quindi, priva del diritto di prestare il consenso.
Lo sposo acquistava il potere sulla donna pagando una somma che ne costituiva il prezzo (mefio).
Il saldo e ampio ordinamento della (—) germanica venne allentandosi in età carolingia [vedi Carolingi] ma numerosi retaggi si ebbero durante tutto il periodo dei comuni medievali [vedi Comune medievale].