Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
Effettività
Empirismo
Engels, Friedrich
Epistemologia
Equità
Ermeneutica
Escatologia
Esistenzialismo
Eteronomia
Etica



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario della Filosofia Politica
Equità

L’(—) è solitamente definita come la giustizia del caso concreto, in contrapposizione alla giustizia.
La differenziazione tra i due concetti può essere ricondotta alla dicotomia tra due tipi di scelte: quella che riferimento a criteri generali e astratti e quella basata sulla valutazione del caso specifico.
La maggior parte delle teorie giuridiche intende l’(—) proprio come una scelta legata al caso concreto, anche se con motivazioni differenti.
Vi è chi dà valore all’(—) in sé, criticando proprio il richiamo a norme giuridiche [vedi Norma giuridica], le quali presentano per loro natura un elevato grado di astrattezza e di generalità. In tal modo l’(—) viene proposta come un valore, come una tecnica di scelta individuale da privilegiare.
Talvolta la preferenza verso l’(—) è argomentata con motivazioni pratiche, legate alla maggiore sicurezza delle decisioni prese valutando il caso concreto, soprattutto con riferimento all’attività interpretativa eseguita dal giudice.
Il giudizio di (—) può essere ricondotto a due visioni essenziali. La prima fa riferimento alla coscienza del giudice, la seconda alle caratteristiche del caso concreto, ossia al criterio della natura della cosa, vale a dire alla regola che è possibile dedurre dal caso concreto.
Nel nostro ordinamento giuridico il giudizio di (—) è ammesso in maniera molto circoscritta, solo nei casi determinati dalla legge.