Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
32/1 Compendio di Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XVII, pag. 256 € 17,00</span> 54A/9 I Quaderni del Praticante Avvocato - Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 176 € 15,00</span> 32 Manuale di Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 320 € 24,00</span> 22 Diritto Canonico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 VIII, pag. 320 € 24,00</span> 222/1 Elementi di Diritto Canonico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2008 , pag. 128 € 8,00</span> 32/2 Schemi & Schede di Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2007 , pag. 224 € 14,00</span>
C.E.I.
Camera apostolica
Camerlengo
Campane
Cancelliere di curia
Canone
Canonici
Canonico penitenziere
Capacità giuridica canonica
Capitolo degli istituti religiosi
Capitolo dei canonici
Cappellano
Cappellano militare
Cappelle private
Cardinali
Casa pontificia
Casa religiosa
Castità
Casus
Catechesi
Catechismo
Catecumeni
Celibato
Centesimus annus
Cesaropapismo
Cessazione della pena canonica
Chierici
Chiesa cattolica
Chiese
Chiese particolari
Cimiteri
Città del Vaticano
Clausura
Clementinae
Clero
Codex juris canonici
Codice di diritto canonico
Codice pio-benedettino
Collegio cardinalizio
Collegio dei consultori
Collegio episcopale
Collezione Dionisiana
Collezione Ispanica
Compilationes antiquae
Compromesso
Comunione
Concili particolari
Concilio ecumenico
Concistoro
Conclave
Concordato ecclesiastico
Conferenza episcopale
Conferenza episcopale italiana (C.E.I.)
Confermazione
Confessione sacramentale
Confessioni religiose
Confraternita
Congregazione delle cause dei santi
Congregazione per gli istituti di vita consacrata e per le società di vita apostolica
Congregazione per i Vescovi
Congregazione per il clero
Congregazione per la disciplina del culto divino e la disciplina dei sacramenti
Congregazione per la dottrina della fede
Congregazione per le Chiese orientali
Congregazione per l’educazione cattolica
Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli e la propaganda della fede
Congregazioni romane
Congrua
Consacrazione
Consanguineità
Consigli pontifici
Consiglio degli istituti religiosi
Consiglio pastorale
Consiglio per gli affari economici
Consiglio permanente dei Vescovi
Consiglio presbiteriale
Consuetudine
Convalidazione del matrimonio
Conversione dei beni ecclesiastici
Corpus juris canonici
Cose sacre
Cremazione
Cresima
Culti acattolici
Culto
Culto dei santi
Culto divinino
Curia diocesana
Curia romana



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico
Cardinali can. 349-359 c.j.c.

Sono i più alti collaboratori del Pontefice. I loro uffici sono di istituzione umana e non divina e nell’insieme, formano un collegio di natura particolare [vedi Collegio cardinalizio], denominato correntemente Sacro Collegio.
I (—) collaborano col Romano Pontefice sia collegialmente nel Concistoro sia, come singoli, nei diversi uffici ricoperti prestandogli la loro opera nella cura soprattutto quotidiana della Chiesa universale.
Di regola i (—) sono preposti ai dicasteri [vedi Congregazioni romane] e agli altri organismi permanenti della Curia Romana e della Città del Vaticano oppure sono a capo delle più importanti diocesi di tutto il mondo cattolico.
La nomina (detta anche creazione) dei (—) spetta esclusivamente al Pontefice.
La sua scelta deve cadere su uomini che siano almeno già sacerdoti ed eccellano per dottrina, moralità, pietà e prudenza di comportamento: quelli che non sono già Vescovi, dopo la nomina debbono ricevere la consacrazione episcopale.
Può verificarsi che il Pontefice annunzi di aver creato un (—) ma si riservi di farne conoscere il nome (nomen in pectore sibi reservans): in tal caso il designato sarà tenuto a osservare i doveri e godrà dei diritti dei (—) solo dal momento della successiva pubblicazione (che a volte avviene dopo anni) mentre, agli effetti delle precedenze, varrà la data della riserva in pectore.
L’art. 21 del Trattato tra l’Italia e la Santa Sede, nonché diverse norme interne, prevedono per i (—) numerose serie di prerogative, privilegi, immunità ed esenzioni.