Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
145 La Riforma Fornero del Lavoro<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2012 , pag. 416 € 30,00</span> 340/2 Concorso Comune di Roma - 43 Funzionari di biblioteca<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2010 , pag. 528 € 32,00</span> 340/7 Concorso Comune di Roma - 150 Istruttori nei servizi culturali, turistici e sportivi<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2010 , pag. 624 € 34,00</span> 336 Concorso 2329 Funzionari Ministero della Giustizia - QUIZ RIPAM per la prova preselettiva comune a tutti i profili<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 784 € 34,00</span> 327/4 Istruttore e Istruttore Direttivo Area Tecnica Enti Locali Categorie C e D - Manuale Completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XV, pag. 1320 € 48,00</span>
D.I.A. [Dichiarazione di inizio attività]
D.I.A. [Direzione investigativa antimafia]
D.N.A.
D.O.C.
D.O.P.
Danneggiamento
Danneggiato dal reato
Danno
Danno temuto
Dante causa
Datio in solutum
Dato personale
Datore di lavoro
Dazi doganali
Dazione in pagamento
De cuius
Debito
Debitore
Decadenza
Decartolizzazione
Decentramento amministrativo
Decisione
Decreto
Deduzioni
Deferimento del giuramento
Delazione
Delegazione
Delegificazione
Delibere assembleari
Delinquente abituale
Delinquente per tendenza
Delinquente professionale
Delitto
Demanio
Demansionamento
Democrazia
Denominazione
Denuncia
Depenalizzazione
Deposito
Deputati
Deregulation
Derelizione
Destinazione del padre di famiglia
Desuetudine
Detenuto
Detenzione
Detrazione d’imposta
Devastazione, saccheggio o strage
Devolution
Devoluzione
Diaria
Dibattimento
Dicastero
Dichiarazione
Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo
Dies a quo
Dies ad quem
Difensore
Difesa
Difetto di giurisdizione
Diffamazione
Diffida ad adempiere
Dilazione del pagamento
Diligenza
Dimissioni
Dimora
Dipartimenti
Dipendente
Dipendenti pubblici
Dipendenza
Diplomazia
Direttiva
Direttore generale (o city manager)
Direttori generali
Direzione
Direzioni regionali e provinciali del lavoro
Dirigenti
Diritti
Diritto
Discendente
Disconoscimento della paternità
Disconoscimento di scrittura privata
Discovery
Discrezionalità
Discussione
Disdetta
Disegno di legge
Disegno ornamentale
Diseredazione
Disoccupazione
Dispacci
Dispensa dalla collazione
Dispensa dall’imputazione
Disponibile
Dispositivo
Disposizioni
Dissenso politico
Dissociato
Distanze
Distretto giudiziario
Distribuzione
Distruzione e deturpamento di bellezze naturali
Ditta
Diuturnitas
Dividendo
Divieto di espatrio
Divieto di nozze
Divieto di soggiorno
Divieto e obbligo di dimora
Divisione
Divorzio
Documento
Dogana
Dolo
Domanda accessoria
Domanda giudiziale
Domanda riconvenzionale
Domande suggestive
Domicilio
Donazione
Donna
Dont
Doppia imposizione
Doppio binario
Doppio grado di giurisdizione
Dotazione organica
Dottrina
Dovere
Dow Jones
Drenaggio fiscale
Duty free shop


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Disposizioni
() di attuazione, di coordinamento e transitorie (teoria gen.)
Le prime sono dirette a completare, disciplinando specificamente situazioni previste in via generale dal codice; le seconde coordinano i nuovi istituti con la legislazione speciale e previgente; le terze, infine, regolano la successione cronologica tra due leggi, determinando l'ambito di applicazione delle nuove norme in relazione alle precedenti.
() sulla legge in generale o preleggi (teoria gen.)
Norme, premesse al codice civile, che disciplinano l'intero sistema giuridico italiano.
Si distinguono in due gruppi: il primo riguarda le fonti del diritto, il secondo pone le norme relative ai criteri di applicazione della legge (obbligatorietà, effetti nel tempo, interpretazione della legge, trattamento dello straniero).
Gli artt. 17-31 delle preleggi sono stati abrogati dalla L. 218/95 che ha riscritto il complesso normativo del diritto internazionale privato.
() testamentarie (d. civ.)
In materia testamentaria, le (—) relative all'istituzione di erede e dei legati devono indicare espressamente le persone a favore delle quali sono poste: l'art. 628 c.c., infatti, commina la nullità delle (—) a favore di persona incerta. Inoltre, le (—) sono nulle quando si collegano ad un motivo illecito unico e determinante e questo risulta dal testamento.
Tipi particolari di (—) testamentarie sono:
— le (—) a favore dell'anima, con le quali il testatore impone il compimento di atti di culto a beneficio della propria anima o dell'anima altrui (art. 629 c.c.). Tali (—) sono valide solo se sono determinati o determinabili i beni o la somma da impiegarsi, in caso contrario sono nulle;
— le (—) a favore dei poveri, le quali, se sono espresse genericamente, vale a dire non dettate a favore di persone fisiche o giuridiche determinate, si intendono volte a favore dei poveri del luogo in cui il testatore aveva il domicilio al tempo della morte ed i beni sono devoluti all'ente comunale di assistenza (ora il Comune, per la soppressione di questi enti con D.P.R. 616/77) (art. 630 c.c.);
— le (—) fiduciarie (art. 627 c.c.), con le quali il testatore trasmette i beni a una persona nella quale ripone fiducia, con l'intesa (che non risulta nel testamento) che questa trasmetta i beni stessi ad altro soggetto, che il testatore può avere già indicato o la cui scelta può avere lasciato all'apparente beneficiato.
La (—) fiduciaria viene così denominata, in quanto nessuna tutela giuridica è predisposta per assicurare che il destinatario apparente dei beni assolva effettivamente all'incarico ricevuto; tuttavia se il fiduciario esegue spontaneamente la (—) fiduciaria, trasferendo i beni alla persona voluta dal testatore, non può agire per ripetere i beni stessi.
Questa disciplina, però, non si applica quando la (—) fiduciaria è posta per realizzare l'attribuzione a favore di persone incapaci a ricevere.
() transitorie e finali della Costituzione (d. cost.)
Sono 18 disposizioni, contraddistinte da numeri romani, contenenti norme con lo stesso valore formale della Costituzione, gran parte delle quali indirizzate a disciplinare e garantire, con norme transitorie, la corretta instaurazione del nuovo regime costituzionale.
Di particolare valore politico rimane, comunque, la XII (—) che fa divieto di riorganizzare, sotto qualsiasi forma, il disciolto partito fascista.