Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
38/2 Compendio di Economia degli Intermediari Finanziari<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 208 € 21,00</span> 342/1 Concorso Comune di Roma - 250 Istruttori e 100 Funzionari Amministrativi - Manuale per la prova scritta e orale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 , pag. 512 € 32,00</span> 20 Compendio di Legislazione Scolastica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XVIII, pag. 480 € 27,00</span> C101 Codice Civile Esteso (CM1) + Codice Penale Esteso (CM3) KIT 2020 <br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 , pag. 2432 + 1888 € 153,00</span>
T.A.R.
T.F.R.
T.U.I.R.
Tassa
Tassatività
Telefax
Telegramma
Telelavoro
Televendita
Tempo
Tempus regit actum
Tendenza a delinquere
Tentativo
Tenuità del fatto
Termine
Termine ragionevole del processo
Territorialità della legge penale
Territorio dello Stato
Terzo
Testamento
Testimonianza
Testo unico
Tipicità
Titolarità
Titolo
Tolleranza
Traditio
Transazione
Translatio judicii
Trapianto di organi
Trascrizione
Trasformazione di società
Trasparenza
Trasporto
Trattamento dei dati personali
Trattamento di fine rapporto
Trattativa privata
Trattative
Trattato
Trattazione della causa
Tribunale
Tributo
Truffa
Tutela


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Diuturnitas [o usus] (teoria gen.)
È la ripetizione costante di un determinato comportamento nel tempo da parte di una generalità di soggetti. Insieme all'opinio juris ac necessitas è uno dei due elementi che concorrono alla formazione di una consuetudine.
Nel diritto internazionale la consuetudine è la fonte primaria dell'ordinamento, e la (—) consiste in un comportamento costante e uniforme tenuto dalla generalità dei soggetti internazionali (Stati) ripetuto nel tempo. Anche se non è richiesta l'uniformità totale del comportamento degli Stati, è comunque indispensabile un certo livello di consenso.
La consuetudine internazionale è caratterizzata da una certa flessibilità, cosicché può essere derogata mediante accordo. Esistono però alcune consuetudini non derogabili, in quanto tutelano valori fondamentali della comunità internazionale [Jus cogens].