Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
526/A Concorso Scuola dell’Infanzia e Primaria - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 III, pag. 800 € 44,00</span> PK35 Maturità Scienze Umane<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 , pag. 224 € 9,00</span> W23 Storia del Cinema<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 128 € 8,00</span> W53 Sociologia dell'organizzazione<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2010 , pag. 128 € 8,00</span> W42 Psicologia Clinica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span> W43 Psicologia Sociale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span>
Abbandono
Abbandono
Aberrazione
Abilità
Abituazione
Abitudine
Abnegazione
Abrahm, Karl
Abreazione
Abulia
Accelerazione ideica
Accesso
Accomodamento
Accomodazione
Acculturazione
Acetilcolina
Acquisito
Acting-out
Adattamento
Adattamento
Addestramento
ADHD
Adler, Alfred
Adolescenza
Adrenalina
Adultismo
Adultità
Adulto
Adultomorfismo
Afanisi
Afasia
Affettività
Affettivo
Affetto
Affezione
Affidamento
Affiliazione
Afflizione
Afonia
Afrodisiaco
Agente
Aggiustamento
Aggressione
Aggressività
Agire
Agitazione
Agnosia
Agorafobia
Agrafia
Agrammatismo
Alcolismo
Alessia
Alexitimia
Alfabetizzazione
Alienazione parentale
Alloerotismo
Alloplastico
Allport, Gordon W.
Allucinazione
Allucinogeni
Allucinosi
Alternanza psicosomatica
Alzheimer
Ambieguale
Ambiguità
Ambivalenza
Ambiversione
Ambizione
Amicizia
Amigdala
Amimia
Ammiccamento
Amnesia
Anaclitica
Anaclitica
Anale
Anale
Analisi
Analisi del discorso
Analizzante
Analizzato
Anamnesi
Anancasmo
Androginia
Andropausa
Anedonia
Anencefalia
Anestesia
Anginofobia
Angoscia
Anima
Animazione
Animismo
Animus
Annullamento
Anomia
Anoressia
Anorgasmia
Anormalità
Ansia
Ansia
Ansia di separazione
Ansiolitici
Antagonista
Anticipazione
Antidepressivi
Antipsichiatria
Antipsicotici
Antisociale
Apatia
Appagamento
Apparato psichico
Appercezione
Appiattimento affettivo
Apprendimento
Apprendimento
Apprensione
Approccio
Approvazione
Aprassia
Archetipo
Artificialismo
Arto fantasma
Ascesi
Asimbolia
Aspettativa
Aspirazione
Assenza
Assertività
Assessment/Valutazione
Assimilazione
Assistente sociale
Associazione
Associazionismo
Assone
Astenia
Astinenza
Astinenza
Astrazione
Astuzia
Atarassia
Atassia
Atavismo
Atrofia cerebrale
Attaccamento
Attaccamento
Atteggiamento
Attendibilità
Attenzione
Attitudine
Attività/Passività
Atto educativo
Attrazione/Repulsione
Aura
Autismo
Autismo infantile
Autoaccusa
Autoaffermazione
Autoanalisi
Autocontrollo
Autocoscienza
Autocritica
Autoeducazione
Autoerotismo
Autolesionismo
Automatismo
Automatizzazione
Autonomia funzionale
Autonomia/Eteronomia
Autopunizione
Autorealizzazione
Autorecettori
Autoscopia
Autostima
Autosuggestione
Autosvalutazione
Autovalutazione
Auxologia
Avarizia
Avversivo
Azione



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Scienze Psicologiche
Allucinogeni
Gruppo di farmaci così chiamato poiché le allucinazioni visive, o più precisamente le pseudoallucinazioni, sono un effetto comune di tali sostanze. Vengono definiti anche psichedelici per i molteplici effetti che provocano. Infatti, queste sostanze possono produrre alterazioni del pensiero, della percezione e dei sentimenti senza obnubilamento del sensorio, deliri e un prevalente effetto tossico. Appartengono a questo gruppo alcune sostanze naturali e molte sostanze sintetiche. Tra le indolamine, le più note sono la psilocibina (contenuta in molte varietà di funghi) e la dietilamide dell'acido lisergico (LSD), sostanza sintetica simile ad alcuni alcaloidi dei semi di vilucchio. La più comune fenilalchilamina è la mescalina, estratta dal peyote o altri cactus. Gli a. sintetici comprendono, inoltre, la dietiltriptamina e numerosi tipi di amfetamine. Gli a. vengono di solito utilizzati in maniera sporadica (fine settimana) e la maggior parte viene ingerita per via orale a mezzo di pillole o sciolta su una carta assorbente che viene poi succhiata. La sostanza più potente e nota è l'LSD: esplica un'azione simpaticomimetica con aumento della frequenza cardiaca, sudorazione, rossore al volto e dilatazione pupillare. Compaiono successivamente modificazioni del pensiero e della percezione; una vivida immagine simil-onirica appare chiudendo gli occhi; sono frequenti distorsioni visive o pseudoallucinazioni, le percezioni sono molto intense, sono comuni sinestesie, alterazioni dell'immagine corporea e della percezione di tempo e spazio. Talora il soggetto si rende conto, in fase di intossicazione acuta, di non poter controllare l'effetto della droga ed entra in uno stato di panico (bad trip) che termina dopo l'eliminazione della sostanza, nell'arco di 24 ore. Altra tipica alterazione delle facoltà mentali è il flashback, consistente nel transitorio ripresentarsi di stati emozionali e dispercettivi provati precedentemente sotto l'effetto di una sostanza psichedelica. Può manifestarsi, infine, uno stato confusionale in cui i pazienti diventano aggressivi o rischiano di suicidarsi (ad es., defenestrazione per la convinzione di poter volare). Solo raramente vengono descritti effetti patologici secondari all'uso di sostanze psichedeliche in maniera cronica (si considera consumatore abituale di LSD un soggetto che abbia assunto la sostanza per più di 20 volte nel corso degli anni) e non è stato possibile evidenziare un danno organico cerebrale. Gli a. non producono dipendenza fisica, né sindrome da astinenza. La tolleranza si sviluppa rapidamente, ma scompare dopo 2-3 giorni di mancata assunzione della sostanza.