Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
503 Codice Penale e di Procedura Penale e Leggi Complementari<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIV, pag. 2336 € 38,00</span> 7/1 Compendio di Diritto Processuale Penale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXXI, pag. 608 € 24,00</span> OP4 Codice di Procedura Penale Operativo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIV, pag. 2016 € 79,00</span> E4/A Codice di Procedura Penale Esplicato e leggi complementari (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XX, pag. 960 € 20,00</span> 503/3 Codice Penale e di Procedura Penale e leggi complementari (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXXIII, pag. 1760 € 24,00</span> 54A/7 I Quaderni del Praticante Avvocato - Diritto Processuale Penale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XI, pag. 448 € 17,00</span> E4 Codice di Procedura Penale Esplicato <br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXIII, pag. 1488 € 42,00</span> IP7  Ipercompendio Diritto Processuale Penale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 384 € 16,00</span>
Ebbrezza
Eccessiva onerosità
Eccesso di potere
Eccezione
Economicità
Editio actionis
Edizione
Effetti del negozio
Effetti penali della condanna
Effetto cambiario
Efficacia
Eguaglianza
Electio amici
Elettorato
Elettrodotto
Elezione di domicilio
Elezioni
Elisione dell’imposta
Elusione fiscale
Emancipazione
Embargo
Emblema
Emendamento
Emendatio libelli
Emigrazione
Emptio non tollit locatum
Emptio rei speratae
Emptio spei
Emulazione
Energia
Enfiteusi
Engineering
Ente di fatto
Ente morale
Ente non profit
Ente pubblico
Entrata in vigore della legge
Equa riparazione
Equità
Equo canone
Erede
Eredità
Erga omnes
Ergastolo
Errore
Errore giudiziario
Errores in iudicando e in procedendo
Esame contabile
Esame delle parti
Esame di Stato
Escussione
Esdebitazione
Esecutivo
Esecutore testamentario
Esecutorietà
Esecuzione
Esecuzione forzata
Esecuzione penale
Esenzione fiscale
Esercizio sociale
Esimenti
Esperimenti giudiziali
Esposto
Espromissione
Espropriazione forzata
Espropriazione per pubblica utilità
Espulsione dello straniero
Esternazione
Estimatoria
Estimatorio
Estorsione
Estradizione
Estromissione dal processo
Eutanasia
Evasione fiscale
Evidenza pubblica
Evizione
Ex nunc, ex tunc
Exceptio doli
Exequatur
Exit poll
Extracomunitari
Extrapetizione
Extraterritorialità


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Esame delle parti (d. proc. pen.)
È un mezzo di prova, che può essere attivato solo nel dibattimento o nell'incidente probatorio. Esso consiste nella raccolta delle dichiarazioni rese da una persona in qualità di parte processuale. L'(—) non costituisce un obbligo per le parti, ma solo una facoltà. Pertanto, dal suo eventuale rifiuto non possono trarsi deduzioni sfavorevoli.
L'(—) è condotto dalle altre parti. La parte esaminata (es. l'imputato) non ha obbligo di veridicità, ma, avendo accettato di sottoporsi all'(—), è tenuta a rispondere a tutte le domande salvo quelle da cui potrebbe emergere una sua responsabilità penale. Il rifiuto di rispondere a talune domande è suscettibile di valutazione probatoria sfavorevole. Fa eccezione la parte civile che assume le vesti e gli obblighi del testimone allorché essa, oltre ad essere titolare di una situazione propria sostanziale, è a diretta conoscenza dei fatti oggetto dell'imputazione penale sui quali è in grado di testimoniare.
Ai sensi dell'art. 503 l'esame si svolge nel seguente ordine: prima la parte civile, poi il responsabile civile, la persona civilmente obbligata per la pena pecuniaria ed, infine, l'imputato. Le domande (esame) vengono poste per primo dal difensore o P.M. che ha richiesto la prova; successivamente le altre parti possono porre domande (controesame). Nel corso dell'escussione le parti possono procedere alle contestazioni.