Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
44 Compendio di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 272 € 22,00</span> 44/3 Eserciziario di Microeconomia<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 304 € 16,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 337 Concorsi nelle Camere di Commercio - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IV, pag. 768 € 36,00</span> 311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span>
D-M-D
Dati statistici
Dawes, piano
Dax
Dazi ad valorem
Dazi all'importazione
Dazi antidumping
Dazi convenzionali
Dazi d'esportazione
Dazi di transito
Dazi differenziali
Dazi doganali
Dazi fiscali
Dazi generali
Dazi preferenziali
Dazi protettivi
Dazi specifici
De Viti De Marco, Antonio
Deadline
Dear money
Debito consolidato
Debito d'imposta
Debito della Pubblica Amministrazione
Debito estero
Debito fluttuante
Debito pubblico
Debito pubblico allargato
Debito pubblico irredimibile
Debreu, Gérard
Decelerazione
Decentramento amministrativo e fiscale
Decentramento produttivo
Decili
Decision theory
Decision tree
Decisioni, teoria delle
Decollo
Deconglomerating
Decoupling
Deduzione
Deficit
Deficit pubblico
Deficit spending
Deficit strutturale
Deflatore implicito
Deflazione
Del Vecchio, Gustavo
Delphi
Demand-pull
Demanio
Dematerializzazione dei titoli di credito
Dematerializzazione della moneta
Democrazia
Demografia
Demonetizzazione
Demoskopea
Denaro
Denaro a buon mercato
Denaro caldo
Denaro elastico
Denaro fresco
Denison, Edward Fulton
Depletion allowance
Deporto
Deposito a risparmio
Deposito a vista
Deposito bancario
Deposito in conto corrente
Deposito postale
Deposito reale
Deposito vincolato
Depressione
Deprezzamento
Depth interview
Deregulation
Derivata
Derivati
Design
Design to cost
Despecializzazione bancaria
Despecializzazione del credito
Destagionalizzazione
Determinante
Detrazioni d'imposta
Deverticalizzazione
Devianza
Diagramma
Diagramma a barre
Diagramma a dispersione
Diagramma cartesiano
Diagramma circolare
Diagramma di redditività
Diagramma polare
Diagrammi di Venn
Dichiarazione tributaria
Dicotomia neoclassica
Differenza interdecile
Differenza interquartilica
Differenza prima
Differenza semplice media
Differenza stagionale
Differenza successiva
Differenze medie
Differenziale
Differenziale semantico
Differenziali salariali
Differenziazione del prodotto
Diffusione dell'imposta
Dilemma del prigioniero
Dilemma di Disneyland
Dils
Dimensione campionaria
Dimostrazione, effetto di
Dinamica economica
Dipendenza, teoria della
Dirigismo
Diritti di compensazione
Diritti di proprietà
Diritti doganali
Diritti speciali di prelievo
Diritto di conio
Disaggio
Disavanzo
Disavanzo nei pagamenti con l'estero
Disavanzo primario
Disavanzo pubblico
DISC
Discordanza
Discounted Cash Flow
Discriminazione dei prezzi
Discriminazione dei redditi
Diseconomie
Diseconomie di scala
Disequilibrio
Disincentivo
Disinflazione
Disintermediazione del credito
Disintermediazione finanziaria
Disinvestimento
Dismissione
Disoccupazione
Disoccupazione ciclica
Disoccupazione frizionale
Disoccupazione involontaria
Disoccupazione strutturale
Disoccupazione tecnologica
Disoccupazione volontaria
Disoccupazione, saggio naturale di
Dissaving
Distorsione
Distorsione statistica
Distretto industriale
Distribuzione
Distribuzione campionaria
Distribuzione commerciale
Distribuzione congiunta
Distribuzione degenere
Distribuzione del reddito
Distribuzione doppia
Distribuzione funzionale
Distribuzione integrata
Distribuzione personale
Distribuzione unimodale
Disutilità
Dit
Dittatura del proletariato
Diversificazione
Diversificazione a macchia d'olio
Diversificazione conglomerale
Diversificazione finanziaria
Diversificazione territoriale
Diversione degli scambi
Dividendo
Dividendo fiscale
Divisa
Divisia
Divisione del lavoro
Divisione internazionale del lavoro
Divorzio Bankitalia/Tesoro
Dobb, Maurice Herbert
Documento amministrativo unico
Documento di programmazione economica e finanziaria
Dogs
Dollar gap
Dollar glut
Dollar premium
Dollar standard
Dollaro
Domanda
Domanda ad angolo
Domanda aggregata
Domanda compensata
Domanda di mercato
Domanda di moneta
Domanda individuale
Domanda, curva di
Domar, Evsey David
Domestic credit expansion
Domestic currency swap
Doppia forbice
Doppia imposizione
Doppio mercato dei cambi
Dorfman, Robert
Douglas, Paul Howard
Dow Jones
Downs, Anhony
Doxa
DPEF
Drawback
Drenaggio fiscale
DSP
Dual income tax
Dualismo economico
Duesenberry, James
Dumping
Duopolio
Duopolio di Bertrand
Duopolio di Cournot
Duopsonio
Duration
Duty free shop




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Comunismo

Regime economico che mira ad abolire ogni forma di proprietà privata dei mezzi di produzione e a mettere in comune i patrimoni materiali di tutte le persone appartenenti ad una società; tali patrimoni saranno distribuiti a ciascun componente il nucleo sociale secondo i propri bisogni, realizzando in tal modo la piena eguaglianza sociale, l'armonia e la cooperazione tra gli uomini e l'abolizione di ogni differenza di classe.
Il termine comunismo è stato variamente interpretato negli ultimi secoli, ma la sua diffusione è certamente legata all'adozione di tale parola da parte di Marx (v.) ed Engels nel Manifesto del partito comunista dove il significato ad esso attribuito veniva riassunto nella frase «da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni».
Nel pensiero economico (e politico) di Marx il comunismo rappresenta l'ultimo stadio del processo di evoluzione dei «rapporti di produzione». Schematicamente tali stadi sono: l'economia primitiva, la schiavitù, il feudalesimo, la rivoluzione borghese (e quindi la fase capitalistica), la rivoluzione proletaria (che dà vita alla fase del socialismo) e quindi il comunismo. Marx prevedeva una rapida caduta del sistema capitalistico (v. Capitalismo) anche a causa delle contraddizioni interne di tale sistema economico (si ricordi la legge della caduta tendenziale del saggio di profitto). Al capitalismo era destinato a succedere un periodo transitorio che si sarebbe instaurato in seguito alla rivoluzione proletaria: il socialismo (v.). In tale fase, pur non essendoci ancora una completa affrancazione dell'individuo dai valori propri della società capitalistica, si sarebbe realizzata una prima fase del processo che avrebbe condotto, inevitabilmente, alla méta: comunione dei mezzi di produzione e distribuzione della produzione secondo il contributo fornito da ciascun lavoratore al processo produttivo (anche se la scarsità delle risorse non avrebbe permesso ancora di dare «a ciascuno secondo i propri bisogni»). Storicamente la fase finale prevista da Marx, ovvero il comunismo, non si è mai realizzata, anche se alcuni paesi che avevano adottato un sistema economico improntato a principi socialisti (ed il riferimento va in particolare all'ex URSS e alla Cina Popolare) hanno più volte annunciato il passaggio ad essa. In concreto i connotati che dovrebbero caratterizzare un sistema economico (e politico) comunista sono:
— distribuzione del reddito in funzione dei bisogni e non del lavoro prestato;
— scomparsa di tutte le classi sociali e, di conseguenza, socializzazione di tutti i mezzi di produzione;
— assenza di qualunque struttura statale;
— aumento della produttività dei lavoratori che comporta un aumento delle quantità di beni prodotti e quindi la fine della scarsità, che costituiva il motivo principale della lotta di classe;
— maggiore eguaglianza nella retribuzione e nelle condizioni di vita di tutti;
— scomparsa di dualismi che costituivano motivo di attrito tra le varie classi sociali (campagna-città, lavoro manuale e lavoro specializzato ecc.);
— abolizione della grande proprietà privata; ciò vuol dire che sarebbe stata ammessa la piccola proprietà privata;
— l'estensione del sistema economico comunista a tutti i paesi data la sua incompatibilità con la sopravvivenza di altri sistemi economici.
È evidente come il comunismo rappresenti una sorta di utopia bolscevica in cui la scomparsa di qualunque struttura politica e il superamento dell'individualismo, proprio dei sistemi economici capitalistici, avrebbe rappresentato la fase ultima del processo capace di consentire a tutti gli uomini di vivere nell'abbondanza e nella libertà. È tuttavia altrettanto evidente come, alla luce degli eventi storici che hanno contraddistinto gli ultimi decenni, l'utopia sia destinata a restare tale. Le difficoltà politiche, sociali ed economiche che hanno incontrato molti paesi socialisti nel superamento della fase che avrebbe dovuto condurre al comunismo sono risultate insormontabili.