Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
21/3 Schemi & Schede di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 III, pag. 160 € 10,00</span> 583 Dizionario Giuridico Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2017 VI, pag. 560 € 15,00</span> 21 Il nuovo Manuale di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 VII, pag. 528 € 22,00</span> 17 Il nuovo Manuale di Storia del Diritto Romano (Diritto pubblico romano)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 V, pag. 272 € 20,00</span> IP9 Ipercompendio Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 240 € 10,00</span> 21/2 Compendio di Isitituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 VI, pag. 256 € 18,00</span> 17/4 Compendio di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2014 IV, pag. 288 € 17,00</span> W18 Storia del Diritto Medioevale e Moderno<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 160 € 10,00</span>
Accolti
Accursio (o Accursi o Accurso) Francesco
Act
Act of Parliament
Act of Settlement
Act of Supremacy
Adfiliatio
Adfratatio
Adozione
Affatomia
Affidavit
Affiliazione
Affrancato
Affrancazione
Affratellamento
Africano (Sesto Cecilio)
Agilulfo
Agostino Aurelio (Santo)
Agreement
Alani
Alarico I
Alarico II
Alberico da Rosate
Alberto da Gandino
Albinaggio
Alciato Andrea
Aldio
Alemanni
Alessandro III
Alessandro Tartagni
Allgemeines Bürgerliches Gesetzbuch
Allgemeines Landrecht
Allodio
Alta e bassa giustizia
Amicus curiae
Ammiragli
Ammiragliato
Amparo
Ancien Régime
Andi-gawere
Andrea Barbazza
Andrea d’Isernia
Angli
Anticurialismo
Antistoricismo
Antitribonianus
Antonio da Budrio
Antrustione
Aquisgrana
Aragonesi
Arbitrato
Arenga
Arengo
Ari-gawere
Arianesimo
Arimanno
Aristocrazia
Arouet François-Marie
Asilo
Assegnati
Assemblea Costituente
Assemblea Nazionale Costituente
Assolutismo
Assolutismo illuminato
Assumpsit
Astolfo
Ataulfo
Attorney General
Auctoritas
Austin John
Autari
Authenticum
Autolimitazione
Autopragia
Aventino
Avvogadori (o Avogadori)
Azzo (o Azzone) Porzio



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo
Assolutismo

È il sistema di governo attuato da un sovrano assoluto, ossia libero (absolutus) da ogni limitazione o restrizione nell’esercizio del potere nei confronti dei sudditi.
Le dottrine elaborate a sostegno dell’(—) facevano leva soprattutto sull’idea che legava la sovranità al diritto divino [vedi Diritto divino (monarchia di)] del re, dimostrando in tal modo che una sovranità dipendente direttamente da Dio era perfetta e indivisibile. Secondo i sostenitori dell’(—) solo Dio trasferisce i regni e per questo nessun controllo è ammesso da parte delle istituzioni umane sul potere del monarca. In quanto ministro dell’autorità divina, quest’ultimo non è neppure sottomesso ad altri poteri quali l’imperatore o il papa. L’obbedienza incondizionata al sovrano buono o cattivo è, secondo i teorici dell’(—), garanzia del perseguimento della tranquillità e dell’ordine sociale.
Uno dei primi sostenitori dell’(—) monarchico fu Thomas Hobbes [vedi Hobbes Thomas] nel XVII secolo.
La definizione di (—) tuttavia fu coniata, con significato polemico, dai liberali nella prima metà del XIX secolo (prima di tale data si parlava piuttosto di dispotismo) con riferimento alle monarchie europee continentali dei secoli precedenti, che attuarono il superamento del particolarismo politico feudale, l’esautorazione della vecchia aristocrazia e la formazione di una solida struttura centralizzata, di apparati burocratico-amministrativi e di eserciti permanenti. Monarca assoluto fu, ad esempio, il re di Francia Luigi XIV (1643-1715), noto anche come Re Sole.
A tale sistema di governo si contrappone il costituzionalismo [vedi], che teorizzò la necessità di disporre precisi vincoli giuridici e controlli parlamentari all’esercizio del potere statale.
A partire dalla seconda metà del XVIII secolo l’(—) fu talvolta qualificato come illuminato, perché alcuni sovrani europei accolsero le istanze avanzate dall’Illuminismo [vedi ] sulla necessità di finalizzare l’attività di governo alla ricerca del benessere e della felicità dei sudditi. Sovrani illuminati furono Federico II di Prussia, Giuseppe II d’Austria ed il Granduca Leopoldo di Toscana.
• (—) democratico
[vedi Rousseau Jean-Jacques].
• (—) papale
Fu affermato da Gregorio VII [vedi ] e da Bonifacio VIII [vedi], i quali rivendicarono al papa, in qualità di rappresentante di Dio sulla terra, la sovranità assoluta (plenitudo potestatis) su tutti gli uomini, compresi i regnanti, sia nelle faccende spirituali, sia in quelle temporali.