Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
11/3 Manuale di Diritto Pubblico Comparato<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VIII, pag. 352 € 20,00</span> 54A/13 I Quaderni delpraticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XII, pag. 272 € 19,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 368 € 22,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 288 € 20,00</span> 516/1 Codice breve dell'Unione Europea (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 2208 € 26,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span>
EBIC
EBN
EBR
Eccesso di potere
Eccezione di invalidità
ECE
ECHO
ECIP
ECLAS
Eco-auditing
Eco-Management Audit Scheme
ECOFIN
Ecolabel
Economic Commission for Europe
Ecos-Ouverture
ECU
ECU verde
EDD
EDU
EFEX
Effetto diretto
Effetto orizzontale della direttiva
Effetto utile
Effetto verticale della direttiva
EFTA
Eguali opportunità
EIC
EICC
ELDR
Elezione del Parlamento europeo
Elezione diretta del Parlamento europeo
EMAS
EMEA
Energia, ambiente e sviluppo sostenibile
Engrenage
EONIA
Equal
Equilibrio istituzionale
Erasmus
ESA
Estonia
Estradizione
Etap
ETUC
Eudor
EUR
Eur-lex
EUR-OP
EURATOM
Eureka
Eures
Euribor
Euro
Euro Info Centres
Euro Info Correspondence Centres
Euro Overnight Index Average
Eurobarometro
Eurobbligazioni
Eurochambres
Eurocheque
Euroclear
Eurocontrol
Eurocoop
Eurocorpo
Eurocrati
Eurofor
Eurojust
Eurolabel
Euromarfor
Europa 2000
Europa a geometria variabile
Europa à la carte
Europa a più velocità
Europa dei liberali, democratici e rifomatori
Europa delle Democrazie e delle Diversità
Europa delle patrie
Europa verde
Europartenariato
Europass
European Action Scheme for the Mobility of University Students
European Agency for the Evaluation of Medicinal Products
European BIC Network
European Business Information Centre
European Business Register
European Commission Library Automated System
European Community Humanitarian Office
European Community Investment Partners
European Currency Unit
European Financial Experts
European Free Trade Association
European Interbank Offered Rate
European Liberal Democrat and Reform Party
European Research Cooperation Agency
European Space Agency
Europol
Europol Drug Unit
Euros
Euroscudi
Eurosportelli
Eurosportelli per i consumatori
EUROSTAT
Eurotower
Eurydice




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Finanziamento delle Comunità art. 269 Trattato CE; Decisione 21 aprile 1970, n. 70/243/CEE/CECA/EURATOM; Decisione 31 ottobre 1994, n. 94/728/CEE/CECA/EURATOM

Il bilancio comunitario (v.) è integralmente finanziato con risorse proprie (v.) della Comunità. L’attuale sistema è entrato in vigore ufficialmente il 1° gennaio 1971 sostituendo, progressivamente, le precedenti disposizioni in materia, che prevedevano il tipico sistema di finanziamento delle organizzazioni internazionali (v.), vale a dire il contributo da parte degli Stati membri. Attualmente il bilancio comunitario è finanziato con:
— i prelievi riscossi sulle impostazioni di prodotti agricoli (v. Prelievi agricoli);
— i dazi doganali (v.);
— i proventi dell’imposta sul valore aggiunto (v. IVA);
— la risorsa PNL (v. Quarta risorsa).
Le disposizioni in materia di risorse proprie della Comunità sono state più volte modificate, al fine di distribuire in modo più equilibrato gli oneri finanziari tra i diversi Stati membri, ripartendoli sulla base del prodotto nazionale di questi ultimi.
Una prima modifica venne introdotta con il cd. accordo di Fontainebleau (v.) del 1984, con il quale fu deciso di aumentare le risorse proprie della Comunità portando il massimale di versamento dell’IVA a carico degli Stati membri dall’1% (come stabilito nel 1970) al 1,4%.
Ulteriori modifiche al sistema di finanziamento furono introdotte nel corso del vertice di Bruxelles del 1988, con l’adozione dalle riforme contenute nel cd. Pacchetto Delors I (v.) e con l’introduzione della quarta risorsa. Il meccanismo è stato nuovamente modificato nel corso del vertice di Edimburgo del 1992, durante il quale fu stabilito il massimale delle risorse proprie della Comunità valido fino al 1999 (v. Pacchetto Delors II), fissato all’1,27% del PNL dell’Unione.
L’ultima tornata di consultazioni ha avuto luogo nel corso del Consiglio europeo di Berlino del 24 e 25 marzo 1999, sulla base del documento programmatico presentato dalla Commissione nel 1997 (v. Agenda 2000) il quadro finanziario deciso a Berlino riguarda il periodo che va dal 2000 al 2006. I punti cardine dell’accordo sono:
— la progressiva riduzione dell’incidenza della risorsa IVA sul bilancio comunitario, che è ridotta dall’attuale 1%, allo 0,75% nel 2002 per poi assestarsi allo 0,50% nel 2004;
— una maggiore incidenza della cd. quarta risorsa, fissata all’1,27% per tutto il periodo;
— un aumento della percentuale spettante agli Stati per i costi di raccolta (passati dal 10 al 25%);
— la realizzazione di risparmi attraverso una maggiore efficienza dal lato delle spese.