Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
2 Manuale di Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXXV, pag. 448 € 25,00</span> 54A/2 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 288 € 17,00</span> IP2 Ipercompendio Diritto Pubblico e Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 X, pag. 256 € 15,00</span> 2/2 Compendio di Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXIV, pag. 352 € 19,00</span>
Ebbrezza
Eccessiva onerosità
Eccesso di potere
Eccezione
Economicità
Editio actionis
Edizione
Effetti del negozio
Effetti penali della condanna
Effetto cambiario
Efficacia
Eguaglianza
Electio amici
Elettorato
Elettrodotto
Elezione di domicilio
Elezioni
Elisione dell’imposta
Elusione fiscale
Emancipazione
Embargo
Emblema
Emendamento
Emendatio libelli
Emigrazione
Emptio non tollit locatum
Emptio rei speratae
Emptio spei
Emulazione
Energia
Enfiteusi
Engineering
Ente di fatto
Ente morale
Ente non profit
Ente pubblico
Entrata in vigore della legge
Equa riparazione
Equità
Equo canone
Erede
Eredità
Erga omnes
Ergastolo
Errore
Errore giudiziario
Errores in iudicando e in procedendo
Esame contabile
Esame delle parti
Esame di Stato
Escussione
Esdebitazione
Esecutivo
Esecutore testamentario
Esecutorietà
Esecuzione
Esecuzione forzata
Esecuzione penale
Esenzione fiscale
Esercizio sociale
Esimenti
Esperimenti giudiziali
Esposto
Espromissione
Espropriazione forzata
Espropriazione per pubblica utilità
Espulsione dello straniero
Esternazione
Estimatoria
Estimatorio
Estorsione
Estradizione
Estromissione dal processo
Eutanasia
Evasione fiscale
Evidenza pubblica
Evizione
Ex nunc, ex tunc
Exceptio doli
Exequatur
Exit poll
Extracomunitari
Extrapetizione
Extraterritorialità


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Extracomunitari (d. cost.)
Sono così definiti i cittadini dei Paesi non appartenenti all'Unione europea: ad essi è applicato un trattamento giuridico differente da quello in vigore per i cittadini comunitari. Il fondamento giuridico di tale trattamento differenziato va ricercato nell'art. 102 della Costituzione, laddove si prevede che la condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali.
Tale trattamento differenziato, però, non può incidere sui diritti inviolabili dell'uomo, come affermato dalla Corte costituzionale con sentenza n. 46 del 1977. Vanno dunque inquadrati entro questi limiti gli interventi del legislatore volti a disciplinare l'ingresso ed il soggiorno nel territorio nazionale dei cittadini (—).
Una prima disciplina organica del trattamento dei cittadini (—) fu adottata con la cd. legge Martelli (L. 39/1990), quasi interamente abrogata dalla cd. legge Napolitano-Turco (L. 40/1998).
Quest'ultimo provvedimento, confluito nel testo unico sull'immigrazione (D.Lgs. 286/1998, come modificato dalla L. 189/2002), individua i motivi per cui è possibile entrare in Italia (turismo, studio, lavoro autonomo e subordinato, cure mediche, ricongiungimento familiare etc.), i documenti e le condizioni che devono essere soddisfatte per poter ottenere il rilascio della carta di soggiorno o del permesso di soggiorno, le modalità per l'espulsione degli stranieri illegalmente entrati nonché i diritti di cui godono i cittadini (—) legalmente residenti (in particolare la tutela sanitaria).
Il legislatore ha inoltre previsto (art. 3 D.Lgs. 286/1998) la redazione, ogni tre anni, di un documento programmatico relativo alla politica sull'immigrazione. Sulla base dei criteri generali individuati in tale documento, sono annualmente definite le quote massime di stranieri da ammettere nel territorio dello Stato per il lavoro subordinato, anche per esigenze di carattere stagionale, e per il lavoro autonomo.