Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
54A/2 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 288 € 17,00</span> 2/2 Compendio di Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXIII, pag. 352 € 19,00</span> 2 Manuale di Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXXIV, pag. 432 € 27,00</span> IP2 Ipercompendio Diritto Pubblico e Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IX, pag. 256 € 15,00</span> 225/2 Costituzione della Repubblica Italiana (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 II, pag. 64 € 3,00</span> 314/1 Concorso 80 Commissari Polizia di Stato - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIII, pag. 864 € 46,00</span> 2/3 Schemi & Schede di Diritto Pubblico e Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 VIII, pag. 224 € 13,00</span>
F.A.O.
F.M.I.
F.P.L.D.
Facta concludentia
Factoring
Fallimento
Falsa testimonianza
Falsità materiale e falsità ideologica
Falso
Falsus procurator
Famiglia
Fasce deboli
Fascismo
Fatti notori
Fattispecie
Fatto giuridico
Fatto illecito
Fattura
Favor
Favoreggiamento
Fecondazione artificiale
Fede
Fedecommesso
Fedeltà
Federalismo
Ferie
Fermo
Festività
Festivo
Fictio iuris
Fideiussione
Fido bancario
Fiducia
Figlio
Filiazione
Financial futures
Finanziamento dei partiti
Finestra
Firma
Fiscal drag
Fiscalizzazione degli oneri sociali
Fisco
Fitto
Flagranza
Flessibilità nell’impiego di forza lavoro
Flottante
Foglio di via
Fomazione del passivo
Fondazione
Fondo comune di investimento
Fondo di garanzia per il trattamento di fine rapporto
Fondo Monetario Internazionale
Fondo nazionale per le politiche sociali
Fondo patrimoniale
Fondo pensione
Fondo pensioni lavoratori dipendenti
Fondo perequativo
Fondo sostitutivo
Fonti del diritto
Food and Agricultural Organization
Forma del negozio giuridico
Forma di governo
Forma di Stato
Formazione continua
Formazione professionale
Formazioni sociali
Formula esecutiva
Formulari
Foro
Forum
Forza maggiore
Forze armate
Forze di pace dell’O.N.U.
Franchi tiratori
Franchigia
Franchising
Frazionamento
Free-lance
Frode
Frutti
Fumo passivo


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Fascismo (d. cost.)
Movimento politico tipico di alcuni Stati a struttura capitalista, ma con ritardata composizione unitaria e democratica, nei quali la domanda politica delle moderne classi lavoratrici si scontra con una accentuata debolezza economica, politica e culturale della borghesia dirigente. Ciò determina, da un lato, la crescita impetuosa di una forte opposizione politica rivoluzionaria, dall'altro una scarsa capacità di direzione politica mediante concessioni di vario tipo (libertà sindacale, accesso al governo etc.). Ne deriva una notevole tensione sociale e politica nella quale il regime fascista cresce polemizzando radicalmente contro il liberalismo e le istituzioni rappresentative accusate di essere incapaci di fronteggiare la crisi dello Stato. Al tempo stesso conduce una battaglia extraparlamentare contro il movimento operaio organizzato.
In Italia tale movimento politico, trasformatosi in regime, ha gradatamente preso il potere cancellando la democrazia parlamentare dal 1922 (marcia su Roma) al 1945.
Caratteri dell'ordinamento fascista italiano furono:
— centralizzazione del potere nelle mani del duce (Benito Mussolini), capo del Governo e titolare diretto di alcuni Ministeri chiave, e del partito nazionale fascista (PNF), i cui vertici si andarono a confondere con quelli dello Stato, tanto che nel 1926 il fascio littorio, simbolo del partito, divenne emblema dello Stato;
— fidelizzazione delle masse attraverso una serie di istituzioni (Opera Nazionale Balilla, Fasci femminili, Gioventù italiana del littorio etc.) rigidamente legate al PNF, che creò un processo di politicizzazione di tutte le aree sociali, molte delle quali erano da tempo escluse dalla attiva partecipazione politica;
— costituzionalizzazione del Gran Consiglio, l'organo supremo dello Stato con funzione di indirizzo e coordinamento di tutte le attività del regime; era presieduto dal duce, e doveva esser sentito obbligatoriamente su tutte le questioni di rilievo costituzionale;
 decadenza della monarchia, che perse, a beneficio del Gran Consiglio, numerose prerogative costituzionali;
— creazione di uno Stato corporativista che pose le grandi organizzazioni produttive e le categorie professionali al centro del sistema politico in conformità all'idea-base del fascismo che propugnava uno Stato del lavoro e parlava di vero liberalismo;
— atteggiamento confessionale dello Stato che, ai fini del controllo sociale, tutelava la religione cattolica professata dalla quasi totalità della popolazione [Patti Lateranensi].
Il timore del riaffermarsi di un nuovo partito fascista in Italia ha portato all'inserimento, nella Costituzione repubblicana, della XII disposizione finale con la quale è vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista.
Le organizzazioni neofasciste sono sciolte con provvedimento del Ministro dell'interno e i loro beni vengono confiscati.