Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
509 Codice del Lavoro<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 XVII, pag. 1904 € 49,00</span> 62 Manuale del Consulente del Lavoro <br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 XIII, pag. 1520 € 60,00</span> 346/1 253 Funzionari Amministrativo - Giuridico - Contabili MIUR - Quiz commentati<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 336 € 20,00</span> 61/2A Manuale per Commercialista ed Esperto Contabile - Discipline Giuridiche<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 X, pag. 1184 € 59,00</span> 334/1 11 Funzionari giuridici AIFA<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 256 € 18,00</span> 1/2 Compendio di Diritto del Lavoro<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 XXIII, pag. 400 € 19,00</span> 509/1 Codice del Lavoro (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 XXIV, pag. 1792 € 24,00</span> 324/1 365 Analisti di processo INPS - 1600 Quiz commentati per la prova scritta tecnico-professionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 576 € 32,00</span>
F.A.O.
F.M.I.
F.P.L.D.
Facta concludentia
Factoring
Fallimento
Falsa testimonianza
Falsità materiale e falsità ideologica
Falso
Falsus procurator
Famiglia
Fasce deboli
Fascismo
Fatti notori
Fattispecie
Fatto giuridico
Fatto illecito
Fattura
Favor
Favoreggiamento
Fecondazione artificiale
Fede
Fedecommesso
Fedeltà
Federalismo
Ferie
Fermo
Festività
Festivo
Fictio iuris
Fideiussione
Fido bancario
Fiducia
Figlio
Filiazione
Financial futures
Finanziamento dei partiti
Finestra
Firma
Fiscal drag
Fiscalizzazione degli oneri sociali
Fisco
Fitto
Flagranza
Flessibilità nell’impiego di forza lavoro
Flottante
Foglio di via
Fomazione del passivo
Fondazione
Fondo comune di investimento
Fondo di garanzia per il trattamento di fine rapporto
Fondo Monetario Internazionale
Fondo nazionale per le politiche sociali
Fondo patrimoniale
Fondo pensione
Fondo pensioni lavoratori dipendenti
Fondo perequativo
Fondo sostitutivo
Fonti del diritto
Food and Agricultural Organization
Forma del negozio giuridico
Forma di governo
Forma di Stato
Formazione continua
Formazione professionale
Formazioni sociali
Formula esecutiva
Formulari
Foro
Forum
Forza maggiore
Forze armate
Forze di pace dell’O.N.U.
Franchi tiratori
Franchigia
Franchising
Frazionamento
Free-lance
Frode
Frutti
Fumo passivo


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Ferie (d. lav.)
Congruo periodo di riposo dal lavoro di cui necessita il lavoratore per ritemprare le energie psico-fisiche usurate dal lavoro e soddisfare le sue esigenze ricreativo-culturali e partecipare più incisivamente alla vita familiare e sociale.
L'istituto delle (—), cd. riposo annuale, è previsto dall'art. 36 Cost. e dall'art. 2109 c.c. per il quale il lavoratore ha diritto a un periodo annuale di () retribuite, possibilmente continuativo; in concreto tale periodo è prevalentemente disciplinato dai contratti collettivi.
Per la durata delle (—) il codice civile rimanda alla legge, ai contratti collettivi, agli usi o all'equità.
Il D.Lgs. 66/2003 stabilisce che il prestatore di lavoro ha diritto a un periodo annuale di (—) retribuite non inferiore a quattro settimane, consentendo tuttavia alla contrattazione collettiva la facoltà di derogare in senso più favorevole, prevedendo cioè periodi più lunghi di (—).
Gli stessi contratti collettivi stabiliscono criteri e modalità di regolazione delle (—) nel caso di orario espresso come media di un periodo plurisettimanale.
Le (—) sono irrinunciabili in quanto svolgono la funzione di tutelare la salute del lavoratore e, pertanto, è nullo qualsiasi patto che ne impedisca la fruizione. In particolare, il periodo minimo di (—) annuali deve essere goduto:
— per almeno 2 settimane consecutive nel corso dell'anno di maturazione;
 per le restanti settimane, 2 o più se previste dalla contrattazione collettiva, entro i 18 mesi successivi al termine dell'anno di maturazione.
Le (—) non godute non possono essere retribuite con un'indennità sostitutiva (divieto di monetizzazione), tranne in casi determinati dalla legge quali: la risoluzione del rapporto di lavoro nel corso dell'anno e nei contratti a termine di durata infrannuale.
La determinazione del periodo di (—) è rimessa al datore di lavoro; spetta a lui la ripartizione dei periodi di (—) del personale. Non si tratta tuttavia di mera discrezionalità in quanto le esigenze aziendali devono essere contemperate con quelle del lavoratore.
Nulla vieta, peraltro, che sull'accordo delle parti, le (—) siano frazionate nel corso dell'anno.
Durante le (—) il lavoratore ha diritto alla retribuzione globale di fatto corrispondente a quella che percepisce normalmente, comprese le voci più strettamente legate alla prestazione lavorativa.
Nel caso di retribuzione in natura, il lavoratore ha diritto all'equivalente in denaro.
A seguito di diverse pronunce della Corte Costituzionale, il diritto alle (—) sussiste qualunque sia l'anzianità di servizio e anche per il lavoratore che recede dal rapporto di lavoro in prova.
Sulla sospensione del decorso delle ferie per malattia intervenuta durante il periodo feriale si è pronunciata favorevolmente la Corte Costituzionale che, con la sentenza n. 616 del 30-12-1987, ha dichiarato la illegittimità costituzionale del cit. art. 2109 c.c. nella parte in cui non prevede, appunto, che la malattia insorta durante il periodo feriale ne sospenda il decorso. Al riguardo, la Cassazione ha precisato che la regola della sospensione delle ferie per sopravvenuta malattia non ha valore assoluto, in quanto è necessario che sussista una specifica incompatibilità della malattia stessa con l'essenziale funzione di riposo e recupero delle energie psico-fisiche propria delle ferie.
Inoltre, la conversione dell'assenza per (—) in assenza per malattia opera soltanto a seguito della comunicazione dello stato di malattia al datore di lavoro, e sempre che quest'ultimo non ne provi l'infondatezza allegando la compatibilità della malattia con il godimento delle ().
() giudiziarie (d. proc.)
È il periodo (1 agosto-15 settembre) durante il quale restano sospesi i termini processuali relativi alle giurisdizioni civile, penale ed amministrativa.