Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
OP9 Codice del Nuovo Condominio Operativo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 V, pag. 1280 € 79,00</span> L6 I Rapporti di Vicinato<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 272 € 38,00</span> L5/A Le Spese di Ristrutturazione negli Immobili Condominiali<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 304 € 38,00</span> L5 Il Nuovo Condominio<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 XV, pag. 816 € 45,00</span> FM204/1 Formulario Commentato del Nuovo Condominio<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 Novità, pag. 352 € 34,00</span> E9/A Codice del Condominio Esplicato - Leggi complementari (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 , pag. 448 € 18,00</span>
Caldaia
Canali di scarico
Cancello
Canna fumaria
Cantina
Casellario postale
Catasto
Catenelle
Cavedio
Chiostrine
Citofono
Clausola compromissoria
Colonna d’aria
Colonne di scarico
Comignolo
Compromesso
Comunione
Concessione edilizia
Condominio
Condominio complesso
Condominio minimo
Condominio orizzontale
Condominio parziale
Condòmino
Condòmino apparente
Condutture e tubazioni
Conservatorie dei registri immobiliari
Consiglio di condominio
Consolidamento
Contatore
Conto corrente condominiale
Controversie
Convocazione dell’assemblea
Cooperative edilizie
Cornicione
Cortile
Costruzione sopra l’ultimo piano dell’edificio
Curatore speciale



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario del Condominio
Nelle norme del codice civile dedicate al condominio negli edifici non vi è riferimento alcuno al consiglio di condominio. È tuttavia possibile la previsione di tale organo a livello regolamentare.
Esso viene eletto dall’assemblea e può essere composto da condòmini o, in assenza di uno specifico divieto posto dal regolamento, anche da soggetti esterni al condominio.
Nel silenzio della legge, anche la determinazione del numero di consiglieri è rimessa alle norme del regolamento. Può soltanto dirsi che è consigliabile prevedere un numero dispari, onde evitare problemi per le deliberazioni assunte a maggioranza. La dottrina ha tuttavia sottolineato che tutte «le decisioni dovrebbero essere unanimi se, nel regolamento o nella delibera assembleare, non è indicato espressamente che vanno prese a maggioranza» (TAMBORRINO).
Le funzioni dell’organo in esame sono stabilite dal regolamento di condominio, anche se può dirsi, in via generale, che il suo compito fondamentale è quello di assistere e controllare l’amministratore nell’espletamento del suo mandato.
Se il regolamento di condominio prevede quale compito del consiglio una generica attività di assistenza all’attività dell’amministratore, quest’ultimo dovrà convocarlo per ogni decisione da assumere, pur se di ordinaria amministrazione. Se, invece, la funzione del consiglio è essenzialmente di controllo, il consiglio stesso dovrà essere convocato dall’amministratore per la verifica dei conti e della cassa e per ottenere il visto del rendiconto prima di presentare quest’ultimo all’assemblea. Se, infine, al consiglio di condominio è affidato un compito specifico e particolare, come ad esempio assistere l’amministratore nella stipulazione di un contratto, si deve provvedere alla sua convocazione prima di prendere qualsiasi decisione relativa a quell’argomento (TAMBORRINO).