Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
54A/13 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XI, pag. 272 € 18,00</span> 47 Manuale di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXVI, pag. 512 € 30,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XX, pag. 288 € 20,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIX, pag. 368 € 22,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 VI, pag. 304 € 19,00</span> 328/13 89 Funzionari Amministrativi ASPAL - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 1104 € 38,00</span>
ICM
IDA
IDEA
Identità europea
Identità europea in materia di sicurezza e di difesa
IGP
IME
Immigrazione
Importazioni parallele
Importi Compensativi Monetari
Imposta sul Valore Aggiunto
Impresa pubblica
Inchiesta parlamentare
Incoterms
Incubatori di imprese
Indicatore di divergenza
Indicazione Geografica Protetta
INFO 2000
Info 92
Info Point Europa
Iniziativa dell’iniziativa
Iniziativa di crescita
Iniziativa legislativa
Iniziative comunitarie
Inno europeo
Innovazione
Inseguimento
Instrument for Structural Policies for pre-Accession
Integrazione dell’accordo sociale
Integrazione differenziata
Interistitutional Directory of European Administration
Interlinking
Interpol
Interpretazione pregiudiziale
Interprise
Interreg
Interscambio di Dati tra Amministrazioni
Intese
Intrastat
Investitura della Commissione
Ipe
Irlanda
Islanda
Isoglucosio
Isole del Canale
ISPA
Istituto europeo per l’amministrazione pubblica
Istituto Monetario Europeo
Istituto universitario europeo
Istruzione
Italia
IVA




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Impresa pubblica artt. 81-89 Trattato CE; Direttiva 25 giugno 1980, n. 80/723/CEE

Si intende per impresa pubblica “ogni impresa nei confronti della quale i poteri pubblici possono esercitare, direttamente od indirettamente, un’influenza dominante per ragioni di proprietà, di partecipazione finanziaria o della normativa che la disciplina” (art. 2 direttiva 80/723). Alle imprese pubbliche sono assimilate le imprese titolari di diritti speciali o esclusivi, cioè imprese anche private cui lo Stato attribuisce il diritto esclusivo di esercitare una certa attività.
Le regole del trattato in materia di concorrenza (v. Politica della concorrenza), sono applicabili anche alle imprese pubbliche, così come previsto dall’articolo 86. Questo articolo si rivolge specificamente agli Stati membri, cui fa divieto di adottare nei confronti delle imprese pubbliche o delle imprese cui sono stati attribuiti diritti speciali o esclusivi, misure che siano contrarie alle libertà fondamentali di circolazione, nonché alle norme sulla concorrenza. È bene sottolineare che l’intervento pubblico nell’economia, non è di per sé precluso, ma solo nel caso in cui determini una violazione delle norme del trattato.
Le violazioni più frequentemente verificatesi sono quelle che si risolvono in ostacoli agli scambi, alla libera prestazione dei servizi (v.), e in un abuso di posizione dominante (v.). Infatti, in linea di principio l’esistenza di un regime di diritti esclusivi o di una posizione dominante non è contraria al trattato: lo diventa, invece, quando lo Stato membro adotti delle disposizioni che sottraggano l’impresa pubblica al rispetto delle regole della concorrenza e del mercato comune.
Dalla lettura combinata dei paragrafi 1 e 2 dell’articolo 86 risulta incontestata l’illegittimità dei diritti esclusivi che abbiano ad oggetto l’importazione o la commercializzazione di beni e servizi, quali ad esempio il diritto esclusivo per l’importazione di tabacchi, mentre è più incerto se rientrino nei limiti dell’art. 86 i diritti esclusivi di produzione di beni e servizi. Ciò che si deve verificare è l’esistenza di una giustificazione oggettiva, ragionevole, della misura anticoncorrenziale, ed in particolare se le restrizioni siano necessarie per realizzare le esigenze di interesse pubblico perseguite. Un esempio in tal senso è quello relativo al monopolio legale del servizio postale ordinario, che attiene ad un settore d’interesse generale. Viceversa, nel caso del servizio di corriere espresso viene a mancare l’interesse generale, come da prima richiamato, ed è sottoposto perciò alle regole della concorrenza.