Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
44/3 Eserciziario di Microeconomia<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 304 € 16,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 337 Concorsi nelle Camere di Commercio - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IV, pag. 768 € 36,00</span> 311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span> PK14/4 Il Codice per l'esame di Stato di Economia Aziendale...in tasca<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 688 + 96 € 12,50</span> 347 44 Funzionari promozione culturale Ministero Affari Esteri (Ripam - MAECI) - Manuale delle materie specialistiche<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 1120 € 45,00</span>
OAS
OAT
Obbligazioni
Obbligazioni pubbliche
Obiettivi di politica economica
Obligations assimilables du Trésor
Obsolescenza
Occupazione
OCSE
OECE
Ofelimità
Offerta
Offerta aggregata
Offerta di mercato
Offerta di moneta
Offerta fuori sede
Offerta pubblica d'acquisto
Offerta pubblica di acquisto e di scambio
Offerta pubblica di sottoscrizione
Offerta pubblica di vendita
Offerta, curva di
Offset
Offshore
Ohlin, Bertil
OIC
OIL
Oil facilities
Okun, Arthur M.
Old economy
Oligopolio
Oligopsonio
OMC
Omogeneità
Omogeneità del prodotto
Omoschedasticità
Oneri deducibili
Oneri sociali
ONU
OPA
OPAS
OPEC
Open door
Open pricing
Operatori di Borsa
Operazioni derivate
Operazioni di finanziamento marginale
Operazioni di mercato aperto
Operazioni su iniziativa delle controparti
OPS
Opting out
Option
OPV
Opzione di tipo americano
Opzione di tipo europeo
Ordinata
Ordini
Organigramma aziendale
Organigramma divisionale
Organigramma multifunzionale
Organigramma normalizzato
Organigramma orizzontale
Organigramma per matrice
Organigramma verticale
Organization of American States
Organizzazione
Organizzazione Europea per la Cooperazione economica
Organizzazione formale
Organizzazione internazionale del commercio
Organizzazione internazionale del lavoro
Organizzazione mondiale del commercio
Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico
Organizzazione reale
Oro
Orso
Oscillazione
Ottimizzazione
Ottimo paretiano
Out of the money
Outliers
Outplacement
Output
Outsourcing
Over the counter
Overlapping generations
Overnight
Overshooting




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Countertrade [scambio in compensazione o controscambio]

Forma di commercio internazionale fondata sullo scambio, totale o parziale, di beni e servizi. In genere si ricorre al countertrade quando vi sia scarsità di valute estere o quando vengano applicate particolari restrizioni da parte delle autorità monetarie per correggere eventuali disavanzi della bilancia dei pagamenti (v.). È utilizzato, in particolare, nel commercio con i paesi dell'Est europeo e con quelli in via di sviluppo (v. PVS).
Può ammettere le seguenti forme di mercato:
buy back (v.);
counter purchase (v.);
barter (v. Baratto);
compensation deal (v.);
off set (v.).
L'uso del countertrade consente ai paesi industrializzati di ottenere materie prime a buon mercato e di avvalersi di manodopera a basso costo. I PVS, invece, col ricorso a questa attività, assicurano un mercato alla loro produzione e possono ammodernare le proprie tecnologie.
I consensi su una simile pratica commerciale non sono, tuttavia, unanimi. A sostegno delle proprie tesi i censori del countertrade obiettano che:
— molto spesso le risorse offerte in contrascambio sono quelle già destinate a saldare situazioni debitorie pregresse;
— i PVS non riescono ad avere un vero e propri confronto col mercato;
— i paesi industrializzati mantengono, nei confronti del PVS, una posizione predominante;
— da un punto di vista concorrenziale, le imprese che accettano gli scambi in compensazione risultano avvantaggiate rispetto a quelle che li rifiutano.