Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
17/4 Compendio di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 V, pag. 288 € 15,00</span> 21/2 Compendio di Isitituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 256 € 18,00</span> 21/3 Schemi & Schede di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 III, pag. 160 € 10,00</span> 583 Dizionario Giuridico Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2017 VI, pag. 560 € 15,00</span> 21 Il nuovo Manuale di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 VII, pag. 528 € 22,00</span> 17 Il nuovo Manuale di Storia del Diritto Romano (Diritto pubblico romano)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 V, pag. 272 € 20,00</span> IP9 Ipercompendio Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 240 € 10,00</span> W18 Storia del Diritto Medioevale e Moderno<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 160 € 10,00</span>
Qadi (o Cadi)
Quaestiones
Quaestiones ac monita
Quaestiones de iuris subtilitatibus
Quaestiones perpetuae
Quaestor Sacri Palatii
Quattro dottori
Questione romana
Quidort Jean
Quinquaginta decisiones
Quinque compilationes antiquae
Quoniam nulla



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo
Leviatano

Titolo di un’opera di Thomas Hobbes [vedi Hobbes Thomas] pubblicata nel 1651, il cui titolo originale è Leviathan on The Matter, Form and Power of a Common-Wealth Ecclesiastical and Civil. L’espressione (—) riprende il mostro marino descritto nel Libro di Giobbe (40, 25-32). Hobbes se ne serve per indicare lo Stato (Common-Wealth).
L’opera è divisa in quattro parti, dedicate all’uomo, allo Stato, allo Stato cristiano e al regno delle tenebre. Per Hobbes l’uomo è un corpo naturale che produce corpi artificiali. Tra questi vi è lo Stato.
Nello stato di natura vige la guerra di tutti contri tutti (bellum omnium contra omnes) in cui l’uomo è lupo per l’altro uomo (homo homini lupus). Pertanto si rende necessaria la stipulazione di un patto sociale, da cui nasce lo Stato. Il sovrano (monarca o assemblea) dispone di tutti i poteri. La disubbidienza dei sudditi è giustificata solo nel caso in cui il sovrano venga meno ai suoi compiti (garantire la pace interna e l’integrità dei singoli).
Hobbes parla quindi di un “potere che non ha rivali sulla terra” utilizzando la metafora del mostro biblico. Sul frontespizio della prima edizione è riprodotto un gigantesco profilo umano, formato da una serie di teste, che con una mano impugna una spada e con l’altra un bastone vescovile. Nella parte inferiore del frontespizio una sequenza di piccoli riquadri va degradando versi i luoghi del conflitto, che si aprono come voragini al di sotto della città sovrastata dal (—): vi vengono raffigurati una battaglia e un concilio.
In un’opera successiva, Behemot (comparsa postuma nel 1682) Hobbes utilizza invece la figura dell’omonimo mostro terrestre per indicare quelli che gli appaiono come i nemici del (—): il fanatismo e l’anarchia.