Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
17/4 Compendio di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 V, pag. 288 € 15,00</span> 21/2 Compendio di Isitituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 256 € 18,00</span> 21/3 Schemi & Schede di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 III, pag. 160 € 10,00</span> 583 Dizionario Giuridico Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2017 VI, pag. 560 € 15,00</span> 21 Il nuovo Manuale di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 VII, pag. 528 € 22,00</span> 17 Il nuovo Manuale di Storia del Diritto Romano (Diritto pubblico romano)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 V, pag. 272 € 20,00</span> IP9 Ipercompendio Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 240 € 10,00</span> W18 Storia del Diritto Medioevale e Moderno<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 160 € 10,00</span>
Ecloga di Leone l’Isaurico
Edicta Diocletiàni de Christiànis
Edicta Iustiniàni
Edictum
Edictum de beneficiis regni italici
Edictum Pistense
Edictum Theodorici regis Italiae
Editti di Liutprando
Editto di Atalarico
Editto di Caracalla
Editto di Costantino
Editto di Milano
Editto di Rotari
Editto di Teodorico
Eelemosinarius
Egidiane
Eleonora d’Arborèa
Emendatores degli statuti comunali
Empirismo
Emunitas
Enciclica
Enciclopedia o Dizionario ragionato delle scienze, delle arti e dei mestieri
Enfiteusi
Enfiteusi ecclesiastica
Enrico III di Franconia
Enrico IV di Franconia
Enrico V di Franconia
Epanagoghé ton nómon
Episcopàlis audièntia
Epitome
Epitome Codicis
Epitome exactis regibus
Epitome Gai
Epitome Iuliani
Epitome iùris
Epitome Ulpiani (o Tituli ex corpore Ulpiani)
Equity
Erario
Ermogeniano
Eruli
Esarca
Esarcato
Esegesi
Esperienza giuridica
Espropriazione per pubblica utilità
Etimologiae
Eurico
Ewa
Exabìblos (o tà Basilicà)
Exactio
Exceptiones legum romanarum Petri
Exceptores
Excerpta bobiensia
Exchequer
Excubitores
Exequatur
Exfestucatio
Expositio
Expositio ad librum papiensem
Extimatores
Extravagantes communes
Extravagantes Johannis XXII



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo
Lex Burgundionum

Conosciuta anche come Lex Gundobada o Gumbata o Gombetta o Borgognona. Complesso di norme risalenti all’inizio del VI secolo, regolanti i rapporti tra i soli Burgundi [vedi]. La sua emanazione (502) si deve al re Gundebaldo [vedi]. Si tratta di una raccolta, in 88 titoli, delle costituzioni dei re burgundi, sottoposta alla corte del re e promulgata dopo l’adesione degli ottimati. Essa contiene un diritto barbarico mitigato, rispetto al diritto primitivo. Presenta, inoltre, elementi presi dal diritto romano.
La parte più interessante riguarda la famiglia. Il matrimonio è concepito quasi come acquisto della moglie da parte del marito. Questi versa una somma al padre della futura sposa dinanzi a testimoni. Un terzo di essa servirà a costituire il corredo della moglie. Il giorno dopo la consumazione del matrimonio, il marito deve dare alla moglie il “dono nuziale”.
Il matrimonio è stabile: il divorzio è proibito. Il marito può ripudiare la moglie solo in caso di adulterio o stregoneria. Se ella viene ripudiata per qualunque altro motivo, il marito deve lasciarle tutti i propri beni. In caso di ripudio senza motivo, egli dovrà pagare un’ammenda.
Nella famiglia gli uomini hanno il primato. I figli dividono tra di loro i beni paterni. Le figlie hanno diritto alla successione solo nel caso in cui non vi siano figli maschi.
Il diritto penale burgundo si allontana dal diritto romano. La prova dei delitti viene fatta mediante giuramento e si usa il duello giudiziario [vedi Duello]. La (—) fissa un risarcimento per i delitti, a titolo di compenso per la vittima. Le sanzioni sono pubbliche; la pena di morte è inflitta per omicidio, rapina a mano armata, furto di bestiame. La maggior parte delle pene sono ammende che si aggiungono alla compensazione.