Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
526/A Concorso Scuola dell’Infanzia e Primaria - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 III, pag. 800 € 44,00</span> PK35 Maturità Scienze Umane<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 , pag. 224 € 9,00</span> W23 Storia del Cinema<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 128 € 8,00</span> W53 Sociologia dell'organizzazione<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2010 , pag. 128 € 8,00</span> W42 Psicologia Clinica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span> W43 Psicologia Sociale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span>
Ebbinghaus, Hermann
Ebbrezza
Ebefrenia
Ebetismo
Eccentricità
Eccitazione
Edipo
Educazione
Effetto Hawtorne
Efidrofobia
Ego
Egocentrismo
Elaborazione
Elettroencefalografia
Elettroshock
Emotività
Emozione
Empatia
Energia
Engrammi cinestetico-innervatori (ECI)
Epilessia
Equilibrio
Erikson, Erik H.
Es
Esame psichico
Esibizionismo
Estasi
Estinzione
Estroversione-introversione
Etnopsichiatria
Etnopsicologia
Etologia
Eutanasia
Evoluzione
Eysenck Personality Inventory
Eziologia



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Scienze Psicologiche
Realtà
Secondo le riflessioni filosofiche, indica tutto ciò che è, in opposizione a ciò che non è, e viene intesa come attuale in opposizione a possibile. Nel pensiero antico prevale l'affermazione dell'unità fisica della natura e il tentativo di conciliare tale unità con l'opposizione e la molteplicità. In psicologia il concetto di r. assume significati diversi, in relazione all'argomento cui è associata.
1) Esame di realtà. Funzione dell'Io che consente di distinguere gli stimoli provenienti dal mondo esterno da quelli interni evitando la confusione tra percezione degli oggetti esterni e la loro rappresentazione provocata dall'intensità di un desiderio o di un ricordo. Per Freud rappresenta una delle più grandi istituzioni dell'Io e viene attribuito al sistema della coscienza che, inibendo l'investimento del desiderio, del ricordo o dell'immagine, non permette al sistema percettivo di essere sopraffatto dalle eccitazioni interne. Questa forma di inibizione non è presente nell'infanzia, dove è frequente la soddisfazione allucinatoria del desiderio, viene meno nel sogno, dove mancando l'investimento del sistema coscienza cade la possibilità dell'esame di realtà e manca anche nelle forme di delirio e allucinazione.
2) Principio di realtà. Insieme al principio di piacere, il principio di r. regola il funzionamento della psiche. Nel bambino, la cui vita psichica è regolata soltanto dal principio di piacere, c'è la tendenza a scaricare immediatamente nella r., in modo allucinatorio, la tensione pulsionale la cui crescita è fonte di dispiacere. La comparsa del principio di r. avviene con lo sviluppo delle funzioni coscienti quali l'attenzione, la memoria, il giudizio, il pensiero, e sostituisce, alla scarica immediata della pulsione, una trasformazione della realtà per renderla appropriata a una soddisfazione, rinviata nel tempo, del desiderio. In questo processo il principio di piacere non scompare, ma continua a regnare e a presiedere i processi inconsci e le loro manifestazioni oniriche. Dal punto di vista economico il principio di r. corrisponde a una trasformazione dell'energia libera in energia legata; dal punto di vista topico interessa il sistema preconscio-cosciente; dal punto di vista genetico, oltre alle pulsioni di autoconservazione che già riconoscono il principio di r., anche le pulsioni sessuali vi si adeguano progressivamente, seppure solo parzialmente.