Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
526/A Concorso Scuola dell’Infanzia e Primaria - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 III, pag. 800 € 44,00</span> PK35 Maturità Scienze Umane<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 , pag. 224 € 9,00</span> W23 Storia del Cinema<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 128 € 8,00</span> W53 Sociologia dell'organizzazione<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2010 , pag. 128 € 8,00</span> W42 Psicologia Clinica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span> W43 Psicologia Sociale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span>
ICD
Id
Ideazione
Identificazione
Identificazione proiettiva
Identità
Identità di genere
Idiot savant
Idiozia
Igiene mentale
Illusione
Imago
Immaginario
Immedesimazione (o empatia)
Imprinting
Incesto
Incongruenza
Inconscio
Incorporazione
Individuazione
Inerzia
Infantilismo
Infanzia
Inferiorità
Influenza/Persuasione
Innatismo
Input-Output
Insicurezza
Insight
Insonnia fatale familiare
Insonnie
Instabilità
Insuccesso
Intelligenza
Interesse
Interiorizzazione
Interna
Introiezione
Introspezione
Io
Io
Io
Io
Io corporeo
Io falso
Io ideale
Io incorporeo
Io onirico
Io-piacere, Io-realtà
Ipnosi
Ipocondria
Ippocampo
Irrazionale
Isolamento
Isomorfismo
Isteria
Istinto



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Scienze Psicologiche
Realtà
Secondo le riflessioni filosofiche, indica tutto ciò che è, in opposizione a ciò che non è, e viene intesa come attuale in opposizione a possibile. Nel pensiero antico prevale l'affermazione dell'unità fisica della natura e il tentativo di conciliare tale unità con l'opposizione e la molteplicità. In psicologia il concetto di r. assume significati diversi, in relazione all'argomento cui è associata.
1) Esame di realtà. Funzione dell'Io che consente di distinguere gli stimoli provenienti dal mondo esterno da quelli interni evitando la confusione tra percezione degli oggetti esterni e la loro rappresentazione provocata dall'intensità di un desiderio o di un ricordo. Per Freud rappresenta una delle più grandi istituzioni dell'Io e viene attribuito al sistema della coscienza che, inibendo l'investimento del desiderio, del ricordo o dell'immagine, non permette al sistema percettivo di essere sopraffatto dalle eccitazioni interne. Questa forma di inibizione non è presente nell'infanzia, dove è frequente la soddisfazione allucinatoria del desiderio, viene meno nel sogno, dove mancando l'investimento del sistema coscienza cade la possibilità dell'esame di realtà e manca anche nelle forme di delirio e allucinazione.
2) Principio di realtà. Insieme al principio di piacere, il principio di r. regola il funzionamento della psiche. Nel bambino, la cui vita psichica è regolata soltanto dal principio di piacere, c'è la tendenza a scaricare immediatamente nella r., in modo allucinatorio, la tensione pulsionale la cui crescita è fonte di dispiacere. La comparsa del principio di r. avviene con lo sviluppo delle funzioni coscienti quali l'attenzione, la memoria, il giudizio, il pensiero, e sostituisce, alla scarica immediata della pulsione, una trasformazione della realtà per renderla appropriata a una soddisfazione, rinviata nel tempo, del desiderio. In questo processo il principio di piacere non scompare, ma continua a regnare e a presiedere i processi inconsci e le loro manifestazioni oniriche. Dal punto di vista economico il principio di r. corrisponde a una trasformazione dell'energia libera in energia legata; dal punto di vista topico interessa il sistema preconscio-cosciente; dal punto di vista genetico, oltre alle pulsioni di autoconservazione che già riconoscono il principio di r., anche le pulsioni sessuali vi si adeguano progressivamente, seppure solo parzialmente.