Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 207/1 Elementi di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 208 € 12,00</span> 54A/13 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XI, pag. 272 € 18,00</span> 47 Manuale di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXVI, pag. 512 € 30,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XX, pag. 288 € 20,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIX, pag. 368 € 22,00</span>
Jenkins Roy
JET
JEV
Joint European Torus
Joint European Venture
Joint Venture Programme Phare-Tacis
JOP
Joule-Thermie
Juste retour




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
JOP [Joint venture programme phare-tacis]

È un programma comunitario volto a promuovere la costituzione e lo sviluppo di joint venture tra imprese comunitarie di piccole e medie dimensioni (v. PMI) e partner localizzati in Stati dell’Europa centro-orientale (v. PECO).
I paesi attualmente considerati sono i seguenti: Albania, Bulgaria, Estonia, Lettonia, Estonia, Federazione russa, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Romania, Slovenia, Ungheria.
Esso è stato istituito nel quadro del programma PHARE (v.) sulla base della Comunicazione della Commissione 91/C 46/10.
I soggetti beneficiari possono essere attivi in tutti i settori, compresi i servizi, purché l’investimento effettuato abbia carattere diretto (sono esclusi gli investimenti finanziari, quali investimenti in titoli, assunzioni di partecipazioni etc.) e sia un investimento produttivo.
Limiti posti per l’ottenimento degli incentivi sono alcuni requisiti dimensionali dai quali non si può prescindere:
— numero di dipendenti inferiore a 500;
— immobilizzazioni nette inferiori a 75 milioni di euro (v.);
— capitale sociale non posseduto per più di un terzo da un’azienda che ecceda i suddetti limiti.
Il programma prevede diverse modalità di intervento in base allo stadio di sviluppo della joint-venture:
— attività di esplorazione delle opportunità commerciali, per identificare eventuali progetti d’interesse generale e partner disponibili. La Commissione europea non fornisce un apporto finanziario, ma interviene con servizi reali, quali assistenza, informazione etc.;
— operazioni preliminari alla costituzione di una joint-venture (studi di pre-fattibilità e di fattibilità);
— capitale per creazione, rinnovamento o ampliamento di joint-venture. Il finanziamento erogato dalla Commissione europea, tramite assunzione di una partecipazione al capitale, non può essere superiore al 20% del capitale sociale della joint-venture, con un tetto massimo di 1 milione di euro;
— assistenza tecnica (per rafforzare il capitale umano tramite specifiche misure di formazione del personale e trasferimento di know how).
Il programma è gestito da una rete di intermediari selezionati dalla Commissione europea; ad essi spetta il compito di individuare gli investitori potenziali, valutare i progetti presentati, assicurare il cofinanziamento, amministrare i fondi comunitari destinati ai beneficiari per conto della Commissione europea e seguire i progetti approvati.