Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 368 € 22,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 288 € 20,00</span> 516/1 Codice breve dell'Unione Europea (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 2208 € 26,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 207/1 Elementi di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 208 € 12,00</span>
Factortame
FADO
Falcone
Falso e Autentico Documento
FAWEU
FBE
FECOM
Federalismo
Federalisti
Federazione Bancaria Europea
FEI
FEOGA
FES
FESR
Festa dell’Unione europea
Fiche d’impact
Finanziamento delle Comunità
Finlandia
Fiscalis
FMI
Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro
Fondazione europea per la formazione professionale
Fondi strutturali
Fondo di coesione
Fondo di garanzia per le azioni esterne
Fondo Europeo di Cooperazione Monetaria
Fondo Europeo di Orientamento e Garanzia Agricola
Fondo Europeo di Sviluppo
Fondo Europeo di Sviluppo Regionale
Fondo Europeo per gli Investimenti
Fondo Monetario Internazionale
Fondo Sociale Europeo
Fontainebleau
Forcella
Forces Answerable to the Western European Union
Formazione professionale
Formazione professionale continua
Formazione regolamentata
Formulario doganale unico
Fortezza Europa
Forum dei giovani europei
Forum europeo della ricerca
Fouchet
Francia
Francovich
Frode comunitaria
Frontiere esterne
FSE
Funzionalismo
Funzionalisti
Funzionari delle Comunità europee
Fusione degli esecutivi
Fusione di imprese




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
JOP [Joint venture programme phare-tacis]

È un programma comunitario volto a promuovere la costituzione e lo sviluppo di joint venture tra imprese comunitarie di piccole e medie dimensioni (v. PMI) e partner localizzati in Stati dell’Europa centro-orientale (v. PECO).
I paesi attualmente considerati sono i seguenti: Albania, Bulgaria, Estonia, Lettonia, Estonia, Federazione russa, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Romania, Slovenia, Ungheria.
Esso è stato istituito nel quadro del programma PHARE (v.) sulla base della Comunicazione della Commissione 91/C 46/10.
I soggetti beneficiari possono essere attivi in tutti i settori, compresi i servizi, purché l’investimento effettuato abbia carattere diretto (sono esclusi gli investimenti finanziari, quali investimenti in titoli, assunzioni di partecipazioni etc.) e sia un investimento produttivo.
Limiti posti per l’ottenimento degli incentivi sono alcuni requisiti dimensionali dai quali non si può prescindere:
— numero di dipendenti inferiore a 500;
— immobilizzazioni nette inferiori a 75 milioni di euro (v.);
— capitale sociale non posseduto per più di un terzo da un’azienda che ecceda i suddetti limiti.
Il programma prevede diverse modalità di intervento in base allo stadio di sviluppo della joint-venture:
— attività di esplorazione delle opportunità commerciali, per identificare eventuali progetti d’interesse generale e partner disponibili. La Commissione europea non fornisce un apporto finanziario, ma interviene con servizi reali, quali assistenza, informazione etc.;
— operazioni preliminari alla costituzione di una joint-venture (studi di pre-fattibilità e di fattibilità);
— capitale per creazione, rinnovamento o ampliamento di joint-venture. Il finanziamento erogato dalla Commissione europea, tramite assunzione di una partecipazione al capitale, non può essere superiore al 20% del capitale sociale della joint-venture, con un tetto massimo di 1 milione di euro;
— assistenza tecnica (per rafforzare il capitale umano tramite specifiche misure di formazione del personale e trasferimento di know how).
Il programma è gestito da una rete di intermediari selezionati dalla Commissione europea; ad essi spetta il compito di individuare gli investitori potenziali, valutare i progetti presentati, assicurare il cofinanziamento, amministrare i fondi comunitari destinati ai beneficiari per conto della Commissione europea e seguire i progetti approvati.