Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
PK35 Maturità Scienze Umane<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 , pag. 224 € 9,00</span> W23 Storia del Cinema<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 128 € 8,00</span> W53 Sociologia dell'organizzazione<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2010 , pag. 128 € 8,00</span> W42 Psicologia Clinica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span> W43 Psicologia Sociale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span> W40 Psicologia generale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II Edizione, pag. 128 € 9,00</span> W41 Psicologia dello Sviluppo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II Edizione, pag. 128 € 9,00</span>
Rank, Otto
Rappresentazione
Raptus
Raven
Razionalismo
Reale
Realismo
Realismo cognitivo
Realismo pedagogico
Realtà
Reattiva, formazione
Reazione
Recettori
Reflessologia (o riflessologia)
Refrattario
Regressione
Reich, Wilhelm
Reiezione parentale
Reificazione
Relativismo
Relazione
Relazione educativa
Reminiscenza
Remissione
Repressione
Resistenza
Retifismo
Retroazione
Retrogenesi
Retrogressione
Retrospezione
Rêverie
Reversibile
Reversibilità
Riabilitazione
Riafferenza
Riapprendimento
Riattivazione
Ribellione
Richiamo
Ricompensa
Riconoscimento
Ricordo
Riduzionismo
Rievocazione
Riferimento
Rifiuto
Riflessi
Rigidità
Rilassamento
Rimozione
Rinforzo
Rinforzo
Ripetizione
Risonanza magnetica
Ritardo mentale
Ritenzione
Rito
Rogers, Carl
Role-playing
Rorschach
Rosenzweig Picture Frustration Study
Rubin
Ruolo



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Scienze Psicologiche
Repressione
Atto conscio con cui il soggetto esclude dal campo attuale della sua coscienza un contenuto psichico spiacevole. Diversamente dalla rimozione, che invece è un atto inconscio, la r. dal punto di vista topico, agendo a livello della censura, viene ipotizzata da Freud tra conscio e preconscio, dove nel preconscio viene represso il rappresentante ideativo del contenuto psichico, mentre l'importo d'affetto, ad esso connesso, viene spostato su un'altra rappresentazione o viene soppresso. Da un punto di vista dinamico, invece, la r. ha luogo per motivazioni morali.