Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 368 € 22,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 288 € 20,00</span> 516/1 Codice breve dell'Unione Europea (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 2208 € 26,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 207/1 Elementi di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 208 € 12,00</span>
LEADER
Leale cooperazione
Legge comunitaria
Legge La Pergola
Leggibilità dei trattati
Legittimità democratica
Legittimo affidamento
Leonardo
Lettera di archiviazione
Lettonia
Libera circolazione dei capitali
Libera circolazione dei lavoratori
Libera circolazione delle merci
Libera circolazione delle persone
Libera circolazione delle prestazioni sociali
Libera pratica
Libera prestazione di servizi
Libertà di stabilimento
LIBOR
Libro bianco
Libro bianco su crescita, competitività e occupazione
Libro bianco sul completamento del mercato interno
Libro verde
Liechtenstein
LIFE
Lingua
Lingue ufficiali
Lituania
Lobbies
Lomé
London Interbank Offered Rate
Lotta contro il razzismo e la xenofobia
Lotta contro il riciclaggio di denaro
Lotta contro il terrorismo
Lotta contro la corruzione
Lotta contro la criminalità organizzata
Lotta contro la droga
Lotta contro le frodi
Lussemburgo
Lussemburgo [Compromesso di]




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Libera circolazione delle prestazioni sociali art. 42 Trattato CE; Regolamento CEE 14 giugno 1971, n. 1408/71; Direttiva 29 giugno 1998, n. 98/49/CE

Azione che attribuisce al lavoratore il diritto di ottenere il pagamento delle prestazioni sociali di cui benefica in qualunque Stato membro, nonché il diritto di ottenere il cd. cumulo dei periodi assicurativi maturati nei diversi Stati membri in cui è stato occupato.
Il principio, contenuto nell’art. 42 del Trattato CE ha trovato attuazione col regolamento n. 1408 del 1971, più volte modificato ed esteso, in virtù del reg. 1390/81, anche ai lavoratori non salariati ed ai loro familiari.
Il regolamento si occupa, in primo luogo, di applicare al settore della sicurezza sociale il principio del trattamento nazionale; in secondo luogo, viene determinata la legge applicabile, con preferenza generalmente accordata alla legge dello Stato d’occupazione.
Con l’adozione della direttiva n. 49 del 1998, relativa alla salvaguardia dei diritti a pensione complementare dei lavoratori subordinati e dei lavoratori autonomi che si spostano sul territorio comunitario, la libera circolazione delle prestazioni sociali viene estesa anche ai regimi pensionistici complementari.
Oltre alla possibilità di effettuare pagamenti transfrontalieri delle pensioni complementari, le disposizioni della direttiva assicurano che, qualora un lavoratore di uno Stato membro si distacchi per un determinato periodo in un altro Stato membro, i contributi al regime pensionistico complementare con sede nello Stato d’origine continuano ad essere versati da o per conto del lavoratore iscritto a questo regime. Il lavoratore distaccato e il suo datore di lavoro saranno pertanto esentati dall’obbligo di versare contributi ad un regime pensionistico complementare in un altro Stato membro.