Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
17/4 Compendio di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 V, pag. 288 € 15,00</span> 21/2 Compendio di Isitituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 256 € 18,00</span> 21/3 Schemi & Schede di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 III, pag. 160 € 10,00</span> 583 Dizionario Giuridico Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2017 VI, pag. 560 € 15,00</span> 21 Il nuovo Manuale di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 VII, pag. 528 € 22,00</span> 17 Il nuovo Manuale di Storia del Diritto Romano (Diritto pubblico romano)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 V, pag. 272 € 20,00</span> IP9 Ipercompendio Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 240 € 10,00</span> W18 Storia del Diritto Medioevale e Moderno<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 160 € 10,00</span>
Vacario
Valla Lorenzo
Valois
Valvassino
Valvassore
Vandali
Vassallaggio
Vassallo
Vassaticum
Verdun
Verfassungsbeschwerde
Verwirkung
Vico Giambattista
Visdómino
Visigoti
Visigotico
Volgata
Voltaire



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo
Machiavellismo

Interpretazione arbitraria del pensiero di Machiavelli [vedi Machiavelli Niccolò] diffusa dal secolo XVII. Il (—) riduce l’agire politico ad un deteriore utilitarismo, per cui sarebbe lecito ricorrere ad ogni mezzo per conseguire un fine.
In realtà, tale principio non è mai stato enunciato da Machiavelli, il quale non considera lo Stato come fine assoluto e non lo considera dotato di un’esistenza superiore a quella dell’individuo. Egli si proponeva di formulare regole di governo efficaci, indipendentemente dal carattere morale delle regole stesse.
Tale considerazione fu poi generalizzata nella massima “il fine giustifica i mezzi”. Essa fu proposta dalla morale gesuitica: attraverso padre Busenbaum (1602-1668) venne ripresa da Hegel [vedi].