Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
11/3 Manuale di Diritto Pubblico Comparato<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VIII, pag. 352 € 20,00</span> 54A/13 I Quaderni delpraticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XII, pag. 272 € 19,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 368 € 22,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 288 € 20,00</span> 516/1 Codice breve dell'Unione Europea (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 2208 € 26,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span>
Obiettivi comunitari
Obnova
Occupazione
OCM
OCSE
Odysseus
OECE
OEDT
Office pour la Lutte Anti Fraudes
Oisin
OLAF
Ombudsman europeo
OMC
ONG
ONP
ONU
Open Network Provision
Operazioni di mercato aperto
Opting out
Ora legale
Ordine pubblico
Organizzazione Comune di Mercato
Organizzazione delle Nazioni Unite
Organizzazione Europea per la Cooperazione Economica
Organizzazione internazionale
Organizzazione Mondiale del Commercio
Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico
Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa
Organizzazione sovranazionale
Organizzazioni Non Governative
Orientamenti in materia di occupazione
Ortelius
OSCE
Osservatorio delle politiche volte a combattere l’esclusione sociale
Osservatorio delle pensioni complementari
Osservatorio europeo dei fenomeni razzisti e xenofobi
Osservatorio Europeo delle Droghe e delle Tossicodipendenze
Osservatorio europeo delle politiche familiari nazionali
Osservatorio europeo delle relazioni industriali
Osservatorio europeo dell’audiovisivo
Osservatorio europeo dell’occupazione
Osservatorio europeo per le piccole e medie imprese
Osservatorio europeo sull’invecchiamento e sulle persone anziane
Osservazione
Ostacoli tecnici agli scambi
Ouverture
Overbooking




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Lobbies
[internet:http://europa.eu.int/comm/secretariat_general/sgc/lobbies/index_en.htm]

Termine inglese traducibile come gruppo d’interesse o gruppo di pressione che designa quelle organizzazioni che portano a conoscenza del legislatore e dei decision-makers i desideri e le aspettative dei propri assistiti, condizionando l’azione dei pubblici poteri al fine di soddisfare interessi economici, sociali etc.
In ambito europeo tale pratica si è diffusa notevolmente negli ultimi anni.
A Bruxelles e a Strasburgo si contano circa 3000 organizzazioni di questo tipo, distinti fra gruppi di promozione, i quali portano avanti la difesa di una causa (come la lotta al razzismo, alla xenofobia, la tutela dell’ambiente etc.) e gruppi di interesse veri e propri, che cercano di influire sulle decisioni delle autorità competenti nella direzione degli interessi esclusivi dei loro membri.
La Commissione europea ha sempre considerato necessaria l’attività di questi gruppi per lo sviluppo delle sue politiche, in quanto essi sono espressione di reali esigenze dei cittadini. Tuttavia la constatazione di alcuni abusi da parte delle lobbies, ha indotto la stessa Commissione a procedere ad una sorta di codificazione dei suoi rapporti con queste organizzazioni. Ciò attraverso la raccolta in un unico documento di tutti i dati concernenti lo statuto giuridico dei gruppi, i nomi dei dirigenti e delle organizzazioni che li compongono, nonché invitando i gruppi di pressione ad elaborare un proprio codice di condotta, nel quale vengono definiti degli standard professionali da seguire nei rapporti con le istituzioni comunitarie. Tali parametri esprimono l’esigenza di garantire una maggiore trasparenza dell’azione delle lobbies imponendo, fra l’altro, il divieto di fare regali o concedere favori ai membri delle istituzioni.