Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
54/3 Corso Completo per la prova scritta dell'Esame di Avvocato<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XIV, pag. 256 + 256 + 336 € 48,00</span> 327 L'impiegato Comunale - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 1000 € 42,00</span> 502 Codice Penale e leggi complementari<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XLVI, pag. 1152 € 19,00</span> 502/1 Codice Penale Minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XLI, pag. 992 € 14,00</span> 511/1 Quattro Codici Editio Minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XVII, pag. 1824 € 26,00</span> E3/A Codice Penale Esplicato minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXII, pag. 1280 € 20,00</span> 314/1 Concorso 120 Commissari Polizia di Stato - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIV, pag. 960 € 48,00</span>
Ebbrezza
Eccessiva onerosità
Eccesso di potere
Eccezione
Economicità
Editio actionis
Edizione
Effetti del negozio
Effetti penali della condanna
Effetto cambiario
Efficacia
Eguaglianza
Electio amici
Elettorato
Elettrodotto
Elezione di domicilio
Elezioni
Elisione dell’imposta
Elusione fiscale
Emancipazione
Embargo
Emblema
Emendamento
Emendatio libelli
Emigrazione
Emptio non tollit locatum
Emptio rei speratae
Emptio spei
Emulazione
Energia
Enfiteusi
Engineering
Ente di fatto
Ente morale
Ente non profit
Ente pubblico
Entrata in vigore della legge
Equa riparazione
Equità
Equo canone
Erede
Eredità
Erga omnes
Ergastolo
Errore
Errore giudiziario
Errores in iudicando e in procedendo
Esame contabile
Esame delle parti
Esame di Stato
Escussione
Esdebitazione
Esecutivo
Esecutore testamentario
Esecutorietà
Esecuzione
Esecuzione forzata
Esecuzione penale
Esenzione fiscale
Esercizio sociale
Esimenti
Esperimenti giudiziali
Esposto
Espromissione
Espropriazione forzata
Espropriazione per pubblica utilità
Espulsione dello straniero
Esternazione
Estimatoria
Estimatorio
Estorsione
Estradizione
Estromissione dal processo
Eutanasia
Evasione fiscale
Evidenza pubblica
Evizione
Ex nunc, ex tunc
Exceptio doli
Exequatur
Exit poll
Extracomunitari
Extrapetizione
Extraterritorialità


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Ingiuria (d. pen.)
È un delitto contro l'onore. Consiste nel fatto di chiunque offenda l'onore o il decoro di una persona presente (art. 594 c.p.).
Per onore deve intendersi il complesso delle condizioni da cui dipende il valore sociale della persona; per decoro si intende, invece, l'insieme delle doti fisiche, intellettuali e sociali della persona.
Tale fattispecie si distingue dalla diffamazione in quanto l'(—) si realizza alla presenza dell'offeso. Ne consegue che, mentre l'(—) tutela l'onore e il decoro in senso soggettivo (quale consapevolezza del proprio valore morale o sociale) la diffamazione tutela la reputazione dell'individuo (quale consapevolezza del valore individuale presso terzi), dunque l'onore e il decoro in senso oggettivo.
Le modalità in cui può esplicarsi la condotta del reato sono molteplici: offesa verbale, offesa arrecata in maniera simbolica mediante atti o immagini, o anche fatti omissivi quali, ad esempio, rifiuto ostentato e reiterato di dare la mano. Infine, anche la comunicazione telegrafica o telefonica può essere utilizzata per l'(—).
Il 3 ed il 4 comma dell'art. 594 c.p. prevedono due circostanze aggravanti per il reato in esame:
— l'attribuzione di un fatto offensivo determinato: per fatto offensivo determinato non occorre intendere necessariamente un fatto assolutamente preciso, ma un fatto non generico, accompagnato cioè da indicazioni atte a farlo ritenere credibile;
— l'aver commesso il fatto alla presenza di più persone: le più persone, in questo caso, devono essere diverse sia dall'offeso che dall'offensore e dagli eventuali concorrenti nel reato. Tali persone devono anch'esse percepire l'offesa.
In tema di (—) trovano applicazione le cause speciali di non punibilità previste in tema di diffamazione.
Pena: Reato semplice: reclusione fino a 6 mesi o multa fino a euro 516.
Reato aggravato: reclusione fino a 1 anno o multa fino a euro 1.032.