Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
11/3 Manuale di Diritto Pubblico Comparato<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VIII, pag. 352 € 20,00</span> 54A/13 I Quaderni delpraticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XII, pag. 272 € 19,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 368 € 22,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 288 € 20,00</span> 516/1 Codice breve dell'Unione Europea (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 2208 € 26,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span>
LEADER
Leale cooperazione
Legge comunitaria
Legge La Pergola
Leggibilità dei trattati
Legittimità democratica
Legittimo affidamento
Leonardo
Lettera di archiviazione
Lettonia
Libera circolazione dei capitali
Libera circolazione dei lavoratori
Libera circolazione delle merci
Libera circolazione delle persone
Libera circolazione delle prestazioni sociali
Libera pratica
Libera prestazione di servizi
Libertà di stabilimento
LIBOR
Libro bianco
Libro bianco su crescita, competitività e occupazione
Libro bianco sul completamento del mercato interno
Libro verde
Liechtenstein
LIFE
Lingua
Lingue ufficiali
Lituania
Lobbies
Lomé
London Interbank Offered Rate
Lotta contro il razzismo e la xenofobia
Lotta contro il riciclaggio di denaro
Lotta contro il terrorismo
Lotta contro la corruzione
Lotta contro la criminalità organizzata
Lotta contro la droga
Lotta contro le frodi
Lussemburgo
Lussemburgo [Compromesso di]




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Metodo intergovernativo

Espressione con la quale si definisce il sistema di funzionamento istituzionale proprio del secondo e del terzo pilastro dell’Unione europea (v. Pilastri dell’Unione europea).
La reticenza di molti Stati a delegare competenze da sempre considerate di esclusiva competenza interna ad un organo sovranazionale ha difatti indotto gli estensori del Trattato di Maastricht (v.) ad escludere la PESC (v.) e la CGAI (v.) dal quadro istituzionale della Comunità. Esse sono pertanto perseguite mediante una collaborazione a livello intergovernativo (v. Cooperazione intergovernativa) anche se la loro gestione viene comunque affidata agli stessi organi comunitari.
Tutti i meccanismi istituzionali tipici delle Comunità europee e tutti gli atti giuridici previsti dai trattati istitutivi non possono essere adottati per le materie disciplinate esclusivamente dalla cooperazione intergovernativa; in sintesi ciò vuol dire che per questi settori non trova applicazione il metodo comunitario (v.). In questi casi lo strumento principale di cooperazione rimane la convenzione internazionale, l’unico che effettivamente risulta vincolante per gli Stati membri, vista anche la scarsa incidenza degli altri strumenti contemplati (v. Azione comune; Strategia comune; Posizione comune; Cooperazione sistematica).
Tuttavia i trattati istitutivi prevedono anche la possibile comunitarizzazione (v.) delle materie disciplinate nell’ambito della cooperazione intergovernativa. Con il meccanismo della cd. passerella comunitaria (v.) settori attualmente disciplinati unicamente dalla cooperazione tra gli Stati possono essere trasferiti al pilastro comunitario, applicandosi in tal caso le procedure tipiche delle Comunità. Tale facoltà è stata già utilizzata nel corso della stesura del Trattato di Amsterdam (v.) con il quale si è proceduto ad una comunitarizzazione delle politiche nel campo dell’immigrazione, dell’asilo, dei visti e altre politiche connesse.