Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
3  Manuale di Diritto Penale (Parte generale)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXX, pag. 512 € 30,00</span> 54/3 Corso Completo per la prova scritta dell'Esame di Avvocato<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XIV, pag. 256 + 256 + 336 € 48,00</span> 327 L'impiegato Comunale - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 1000 € 42,00</span> 502 Codice Penale e leggi complementari<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XLVI, pag. 1152 € 19,00</span>
Maastricht
Macchiatico
Mafia
Magazzini generali
Maggioranza
Maggiore età
Maggioritario
Magistrato delle acque
Magistratura
Mala fede
Mala fides superveniens non nocet
Malitia supplet aetatem
Maltrattamenti
Mancia
Mandato
Manifestazione del pensiero
Manipolazione genetica
Manomorta
Mansioni
Mantenimento
Manutenzione
Marchio
Mare territoriale
Marketing
Massa ereditaria
Massima giurisprudenziale
Massimario
Massoneria
Mater semper certa est, pater numquam
Maternità
Matrimonio
Maxi-processo
Mediazione
Medico
Membri del Parlamento
Memorie
Mercato del lavoro
Merchandising
Mercuriale
Merito della causa
Messa in mobilità
Metodo democratico
Mezzadria
Mezzi di prova
Mezzi di ricerca delle prove
Millantato credito
Minaccia
Minicooperative
Minimi tabellari
Minimo salariale
Ministero
Ministro
Minoranze etniche e linguistiche
Minore età
Minori
Misuratori fiscali
Misure
Mobbing
Mobilità
Modelli
Modello
Modi di acquisto della proprietà
Modus (o onere)
Molestia
Molestie sessuali sul luogo di lavoro
Monarchia
Monitorio
Monopolio
Monte Titoli
Mora
More uxorio
Morte
Mortis causa
Motivo
Movimenti di liberazione nazionale
Mozione
Multa
Multa penitenziale
Multinazionale
Multiproprietà
Municipi
Mutatio libelli
Mutua assicuratrice
Mutuo


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Ingiuria (d. pen.)
È un delitto contro l'onore. Consiste nel fatto di chiunque offenda l'onore o il decoro di una persona presente (art. 594 c.p.).
Per onore deve intendersi il complesso delle condizioni da cui dipende il valore sociale della persona; per decoro si intende, invece, l'insieme delle doti fisiche, intellettuali e sociali della persona.
Tale fattispecie si distingue dalla diffamazione in quanto l'(—) si realizza alla presenza dell'offeso. Ne consegue che, mentre l'(—) tutela l'onore e il decoro in senso soggettivo (quale consapevolezza del proprio valore morale o sociale) la diffamazione tutela la reputazione dell'individuo (quale consapevolezza del valore individuale presso terzi), dunque l'onore e il decoro in senso oggettivo.
Le modalità in cui può esplicarsi la condotta del reato sono molteplici: offesa verbale, offesa arrecata in maniera simbolica mediante atti o immagini, o anche fatti omissivi quali, ad esempio, rifiuto ostentato e reiterato di dare la mano. Infine, anche la comunicazione telegrafica o telefonica può essere utilizzata per l'(—).
Il 3 ed il 4 comma dell'art. 594 c.p. prevedono due circostanze aggravanti per il reato in esame:
— l'attribuzione di un fatto offensivo determinato: per fatto offensivo determinato non occorre intendere necessariamente un fatto assolutamente preciso, ma un fatto non generico, accompagnato cioè da indicazioni atte a farlo ritenere credibile;
— l'aver commesso il fatto alla presenza di più persone: le più persone, in questo caso, devono essere diverse sia dall'offeso che dall'offensore e dagli eventuali concorrenti nel reato. Tali persone devono anch'esse percepire l'offesa.
In tema di (—) trovano applicazione le cause speciali di non punibilità previste in tema di diffamazione.
Pena: Reato semplice: reclusione fino a 6 mesi o multa fino a euro 516.
Reato aggravato: reclusione fino a 1 anno o multa fino a euro 1.032.