Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
44/3 Eserciziario di Microeconomia<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 304 € 16,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 337 Concorsi nelle Camere di Commercio - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IV, pag. 768 € 36,00</span> 311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span> PK14/4 Il Codice per l'esame di Stato di Economia Aziendale...in tasca<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 688 + 96 € 12,50</span>
Zaibatsu
Zaikai
Zaitech
Zecca
Zero coupon bonds
Zero growth
Zero population growth
Zoccolo duro
Zollverein
Zona di eccedenza
Zona di libero scambio
Zona franca
Zona franca industriale
Zone depresse
Zone salariali
ZPG




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Democrazia

Il moderno approccio economico alla rappresentazione del funzionamento dei sistemi democratici affonda le sue radici nel pensiero di H. Hotelling (v.) e Downs. È proprio a quest'ultimo che si deve il modello delle decisioni fiscali in un sistema di democrazia rappresentativa.
Alla base del modello vi è l'idea che tutti coloro che partecipano al processo democratico siano spinti esclusivamente dai propri interessi.
In particolare si assume che «i partiti elaborano politiche per vincere le elezioni e vincono le elezioni per formulare politiche» (Downs): in sostanza non sarebbe la volontà di rappresentare gli elettori la motivazione del politico bensì il desiderio di accedere ad incarichi più prestigiosi.
Supponendo che esistano solo due partiti, l'esito delle elezioni, secondo Downs, dipenderà dal comportamento strategico dei candidati. Questi, infatti, sanno che potranno contare sulle preferenze degli elettori con vedute simili alle loro o più radicali, mentre saranno incerti circa le preferenze di quelli più moderati. Ciò li condanna a scegliere un programma politico che catturerà la preferenza dell'elettore mediano a scapito di tutti gli altri elettori con idee più radicali. La necessità di raccogliere quanto più voti possibili, infatti, spingerà i candidati a rendere simili i programmi politici.