Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
2/4 La Costituzione a Schede<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 288 € 10,00</span> 336 12 Specialisti e 17 Dirigenti presidenza del Consiglio dei Ministri - Quiz commentati<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 656 € 32,00</span> 54A/2 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 IX, pag. 272 € 17,00</span> 2/2 Compendio di Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 XXII, pag. 352 € 19,00</span> 346/1 253 Funzionari Amministrativo - Giuridico - Contabili MIUR - Quiz commentati<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 336 € 20,00</span>
I.C.I.
I.N.A.I.L.
I.N.P.D.A.I.
I.N.P.D.A.P.
I.N.P.S.
I.P.A.B.
I.R.A.P.
I.R.E.
I.R.E.S.
I.R.PE.F.
I.S.O.
I.V.A.
Identificazione
Identikit
Identità personale
Igiene e sicurezza del lavoro
Ignorantia legis non excusat
Illecito
Illegalità del negozio
Illegittimità
Illiceità del negozio
Imitazione servile
Immagine
Immemorabile
Immigrazione
Immissioni
Immobili
Immunità
Impiegato
Impiego
Impignorabilità
Imponibile
Impossibilità della prestazione
Imposta
Imprenditore
Impresa
Imprescrittibilità
Improcedibilità
Impronte digitali
Impugnazione
Imputabilità
Imputato
Imputazione
In claris non fit interpretatio
Inabilitazione
Inadempimento
Inadimplenti non est adimplendum
Inalienabilità
Inammissibilità
Inappellabilità
Inaudita altera parte
Incanto
Incapacità
Incauto acquisto
Incentivo fiscale
Incesto
Inchiesta parlamentare
Incidente probatorio
Incompetenza
Incorporazione
Incostituzionalità della legge
Indagato
Indagini
Indebito
Indegnità a succedere
Indennità
Indicato al bisogno
Indicazione di pagamento
Indici di borsa
Indignus potest capere, sed non potest retinere
Indirizzo
Indizio
Indulto
Inefficacia del negozio giuridico
Ineleggibilità
Inesistenza
Infermità di mente
Informazione
Infortunio sul lavoro
Ingiunzione
Ingiuria
Inibitoria
Iniziativa economica privata
Iniziativa legislativa
Inopponibilità
Inquinamento delle prove
Insegna
Insegnamento
Inserzione di clausole
Insider trading
Insindacabilità
Insolvenza
Institore
Institutio ex re certa
Insufficienza di prove
Insula in flumine nata
Integrazione
Inter vivos
Intercettazione di conversazioni o comunicazioni
Interclusione del fondo
Interdittive (misure)
Interdizione
Interesse
Interessi
Interim
Interinale
Intermediazione
Interna corporis
Interpellanza parlamentare
Interpol
Interposizione di persona
Interpretazione
Interprete
Interrogatorio
Interrogazione parlamentare
Interruzione del processo
Intervento
Interversione del possesso
Intesa di programma
Intifada
Intimazione
Intra vires (hereditatis)
Intuitu personae
Invalidi
Invalidità
Inventario
Invenzione
Invenzione industriale
Inversione dell’onere della prova
Invito
Ipoteca
Irregolarità
IS.V.A.P.
Iscrizione a ruolo
Iscrizione ipotecaria
Isola
Ispettorato del lavoro
Ispettore di polizia
Ispezione
Istanza
ISTAT
Istituto di patronato e assistenza sociale
Istituto nazionale della previdenza sociale
Istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica
Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo
Istituzione di erede
Istruzione
Iter legislativo
Iura novit curia
Ius superveniens
Iussu judicis
Iuxta alligata et probata (judex judicare debet)


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Iniziativa economica privata [libertà di] (d. cost.)
L'art. 41 Cost. afferma che l'(—) è libera, ma allo stesso tempo esclude che essa possa svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà e alla dignità umana. Si tratta di limiti negativi, di divieti posti a salvaguardia di valori costituzionalmente prevalenti (libertà civili, sicurezza individuale e collettiva, dignità sociale) che non intaccano la sostanziale libertà di scelta di colui che intraprende un'attività economica.
Ben più pregnanti sono, invece, gli interventi pubblici consentiti dal terzo comma dell'art. 41, che attribuisce alla legge il compito di determinare i programmi e i controlli necessari per indirizzare e coordinare a fini sociali l'attività economica sia dei soggetti pubblici che di quelli privati. A garanzia dei privati, comunque, gli interventi dei pubblici poteri sono coperti da riserva di legge.
Secondo la Corte Costituzionale i limiti che possono essere imposti alla (—) non devono essere tali da renderne impossibile o estremamente difficoltoso l'esercizio; inoltre, i programmi e i controlli che possono essere imposti all'attività economica non devono sopprimere l'iniziativa individuale, ma possono solo indirizzarla e coordinarla.
L'art. 41 riconosce e garantisce ai singoli una serie di facoltà e diritti discendenti dal riconoscimento della (—):
— la facoltà di scegliere l'attività economica da intraprendere; ciò non esclude che possano configurarsi condizionamenti amministrativi sul se (controllo di idoneità del candidato ad una certa attività), sul come (inserimento dell'impresa in un settore soggetto a controlli pubblici) e sul dove (esclusione di certe attività nocive all'ambiente in determinate zone) operare;
— la facoltà di reperire investimenti e di organizzare i fattori della produzione per il perseguimento del fine prescelto, compatibilmente però coi limiti fissati dal secondo comma e da altre disposizioni costituzionali;
— la facoltà di portare avanti le attività lecitamente iniziate, il che implica anche la tutela del libero mercato e della concorrenza (anche in ossequio agli obblighi assunti con l'adesione dell'Italia alla Comunità europea), affinché nessun operatore economico sia danneggiato o costretto ad uscire dal mercato perché altri abusano della loro posizione dominante;
— la facoltà di richiedere un compenso ragionevolmente remunerativo per i beni e i servizi prestati, purché giustificato dai costi sostenuti. Tuttavia, il legislatore può fissare d'autorità alcuni prezzi (farmaci, tariffe elettriche etc.) al fine di consentire a tutti di usufruire di determinati servizi o acquistare beni indispensabili per l'intera collettività.