Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
526/A Concorso Scuola dell’Infanzia e Primaria - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 III, pag. 800 € 44,00</span> PK35 Maturità Scienze Umane<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 , pag. 224 € 9,00</span> W23 Storia del Cinema<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 128 € 8,00</span> W53 Sociologia dell'organizzazione<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2010 , pag. 128 € 8,00</span> W42 Psicologia Clinica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span> W43 Psicologia Sociale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span>
Abbandono
Abbandono
Aberrazione
Abilità
Abituazione
Abitudine
Abnegazione
Abrahm, Karl
Abreazione
Abulia
Accelerazione ideica
Accesso
Accomodamento
Accomodazione
Acculturazione
Acetilcolina
Acquisito
Acting-out
Adattamento
Adattamento
Addestramento
ADHD
Adler, Alfred
Adolescenza
Adrenalina
Adultismo
Adultità
Adulto
Adultomorfismo
Afanisi
Afasia
Affettività
Affettivo
Affetto
Affezione
Affidamento
Affiliazione
Afflizione
Afonia
Afrodisiaco
Agente
Aggiustamento
Aggressione
Aggressività
Agire
Agitazione
Agnosia
Agorafobia
Agrafia
Agrammatismo
Alcolismo
Alessia
Alexitimia
Alfabetizzazione
Alienazione parentale
Alloerotismo
Alloplastico
Allport, Gordon W.
Allucinazione
Allucinogeni
Allucinosi
Alternanza psicosomatica
Alzheimer
Ambieguale
Ambiguità
Ambivalenza
Ambiversione
Ambizione
Amicizia
Amigdala
Amimia
Ammiccamento
Amnesia
Anaclitica
Anaclitica
Anale
Anale
Analisi
Analisi del discorso
Analizzante
Analizzato
Anamnesi
Anancasmo
Androginia
Andropausa
Anedonia
Anencefalia
Anestesia
Anginofobia
Angoscia
Anima
Animazione
Animismo
Animus
Annullamento
Anomia
Anoressia
Anorgasmia
Anormalità
Ansia
Ansia
Ansia di separazione
Ansiolitici
Antagonista
Anticipazione
Antidepressivi
Antipsichiatria
Antipsicotici
Antisociale
Apatia
Appagamento
Apparato psichico
Appercezione
Appiattimento affettivo
Apprendimento
Apprendimento
Apprensione
Approccio
Approvazione
Aprassia
Archetipo
Artificialismo
Arto fantasma
Ascesi
Asimbolia
Aspettativa
Aspirazione
Assenza
Assertività
Assessment/Valutazione
Assimilazione
Assistente sociale
Associazione
Associazionismo
Assone
Astenia
Astinenza
Astinenza
Astrazione
Astuzia
Atarassia
Atassia
Atavismo
Atrofia cerebrale
Attaccamento
Attaccamento
Atteggiamento
Attendibilità
Attenzione
Attitudine
Attività/Passività
Atto educativo
Attrazione/Repulsione
Aura
Autismo
Autismo infantile
Autoaccusa
Autoaffermazione
Autoanalisi
Autocontrollo
Autocoscienza
Autocritica
Autoeducazione
Autoerotismo
Autolesionismo
Automatismo
Automatizzazione
Autonomia funzionale
Autonomia/Eteronomia
Autopunizione
Autorealizzazione
Autorecettori
Autoscopia
Autostima
Autosuggestione
Autosvalutazione
Autovalutazione
Auxologia
Avarizia
Avversivo
Azione



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Scienze Psicologiche
Skinner, Frederik
Psicologo statunitense (Susquehanna, Pennsylvania, 1904 - Cambridge, Massachusetts, 1990). Professore di psicologia presso le università del Minnesota, dell'Indiana e di Harvard, incarnò l'anima più radicale del comportamentismo in piena adesione alla teoria watsoniana e in polemica con i rappresentanti del cosiddetto neocomportamentismo (da Tull a Tolman). Sostenne infatti la necessità di impostare la ricerca psicologica sulla base di criteri rigorosamente sperimentali ed oggettivistici, contro ogni ricorso a nozioni come quelle di soggettività e di introspezione. Sostenne inoltre il metodo sperimentale come unico criterio di scientificità, al contrario della semplice osservazione empirica, del metodo clinico e dell'elaborazione statistica e in piena polemica contro ogni forma di mentalismo e di teorizzazione. Liquidò la soggettività e l'introspezione come oggetto e come metodo di indagine, assumendo il comportamento direttamente osservabile dall'esterno come unico oggetto dell'indagine stessa. È questo il piano del behaviorismo metodologico, che però ha lasciato insoluto il problema della effettiva esistenza di processi mentali da non potersi studiare oggettivamente ma che non per questo possono essere esclusi dall'indagine: il behaviorismo radicale di S. cerca di dare anche a questi eventi una spiegazione alternativa a quella mentalistica, riconducendo anch'essi a comportamenti da porre in relazione con l'ambiente: diverrà così possibile utilizzare l'indagine sperimentale anche per questi aspetti insieme ai metodi di controllo e la previsione che sono propri della scienza. S. è noto per la sua teoria del condizionamento operante, formulata in alternativa a quella del condizionamento classico di Pavlov. Mentre secondo Pavlov la risposta condizionata viene provocata da uno stimolo specifico e osservabile, il condizionamento operante avviene in assenza di quest'ultimo, e la risposta dell'organismo risulta apparentemente spontanea. S. stabilì sperimentalmente che il comportamento poteva essere condizionato per mezzo di stimoli, o rinforzi, positivi e negativi, e la sua ricerca lo portò alla conclusione che fosse possibile condizionare forme di comportamento complesse partendo dalla ricompensa di azioni semplici. L'uso più noto del condizionamento operante è probabilmente il cosiddetto modellaggio (shaping), ovvero il rinforzo progressivo di comportamenti semplici fino ad ottenere un comportamento complesso finale. S. fu il più convinto difensore della tradizione positivistica e induttivistica della psicologia, contro tutte le tentazioni speculative che possono emergere all'interno di essa. Fondò nel 1958 il Journal for the experimental Analysis of Behavior, che ospita esclusivamente contributi di carattere sperimentale. Fra le sue opere principali ricordiamo: Il comportamento degli organismi (1938); La scienza e il comportamento umano (1953); Il comportamento verbale (1957); Analisi del comportamento (in collaborazione con Holland, 1961); La tecnologia dell'insegnamento (1967).