Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
54A/13 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XI, pag. 272 € 18,00</span> 47 Manuale di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXVI, pag. 512 € 30,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XX, pag. 288 € 20,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIX, pag. 368 € 22,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 VI, pag. 304 € 19,00</span> 328/13 89 Funzionari Amministrativi ASPAL - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 1104 € 38,00</span>
Maastricht
Mac Dougall
Maggioranza qualificata
Maggioranza semplice
Maghreb
Malta
Mansholt
Mansholt Sicco Leendert
MAP 2000
Marcatura CE
Marchio comunitario
Marine Science and Technology
Marshall
Mashreq
MAST
Matthaeus
MEC
Meccanismo Europeo per le Tecnologie
MED-Campus
MED-Interprise
MED-Invest
MED-Media
MED-Partenariato
MED-Urbs
MEDA
MEDA-Democrazia
Media
Mediatore europeo
Mediterranean Actions
Mediterraneo e Medio Oriente
Mercato comune
Mercato comune bancario
Mercato interno
Mercato unico
Merce
MERCOSUR
Messina
MET
Metodo comunitario
Metodo della triangolazione
Metodo intergovernativo
Microimpresa
Microstati
Minoranza di blocco
MIRIAM
MISEP
Missioni di Petersberg
MISSOC
Misura d’effetto equivalente
Misure di salvaguardia e protezione
Mitterand François
MLIS
Model scheme for information on rural development initiatives and agriculture markets
Modernizzazione dell’Amministrazione e del Personale
Monaco
Mondializzazione
Moneta scritturale
Moneta unica europea
Monetary Union Member State
Monnet Jean
Monopolio nazionale
Motivazione degli atti comunitari
Mozione di censura
Multilingual Information Society
MUMS
Mutual Information System on Employment Policies
Mutual Information System on Social Protection
Mutuo riconoscimento
Mutuo riconoscimento dei titoli di studio




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Monnet Jean (Cognac 1888 – Montfort-l’Amaury, Parigi 1979)

Dopo la prima guerra mondiale fu il primo vicesegretario generale della neonata Società delle Nazioni, esperienza che si rivelerà più tardi fondamentale per la costruzione del suo credo federalista.
All’inizio della seconda guerra mondiale, Monnet divenne presidente del Comitato per il coordinamento economico franco-britannico ed arrivò a proporre l’unione federale tra la Gran Bretagna e la Francia. L’idea fu presa seriamente in considerazione, ma la sconfitta francese mise tristemente fine al progetto.
Durante la guerra Monnet si recò negli Stati Uniti per lavorare al programma lanciato dal Presidente Roosevelt e prese parte al Comitato di liberazione nazionale francese. In tale sede maturò la convinzione che non ci sarebbe stata pace in Europa se gli Stati si fossero ricostituiti sul principio della sovranità nazionale. Secondo Monnet, infatti, gli Stati europei erano troppo piccoli per garantire ai loro cittadini prosperità e sviluppo sociale, impossibili da raggiungere se non attraverso la costituzione di una federazione europea.
Dopo la guerra Monnet fu nominato da De Gaulle (v.) commissario generale del Piano (Piano Monnet) che guidò lo sviluppo economico francese nel quadro del Piano Marshall (v.).
La richiesta della Francia di controllare la regione del Ruhr, importante per il carbone e l’acciaio, e l’affermazione di Adenauer (v.) che la Germania sarebbe stata un buon partner europeo solo in condizioni di eguaglianza e non di schiavitù, fecero capire a Monnet che le ostilità tra i due paesi sarebbero presto ricominciate. Fu proprio in tale situazione che Monnet preparò il progetto di unificazione europea, meglio conosciuto come Piano Schuman (v.). In tale documento egli espresse la necessità di costituire un’alta autorità le cui decisioni sarebbero state vincolanti per la Francia, la Germania e tutti gli altri paesi che si sarebbero uniti ad esse. Questo progetto rappresentava, in linea con una visione funzionalistica dell’integrazione europea (v. Funzionalisti), il primo passo concreto verso la costituzione di una federazione europea, indispensabile soprattutto per il mantenimento della pace. Dal progetto sarebbe nata la CECA (v.), organizzazione di cui Monnet fu anche Presidente dal 1952 al 1955.
Monnet vide invece fallire l’altro suo grande progetto, l’istituzione della CED (v.), ma reagì prontamente a questa sconfitta creando un Comitato d’azione per gli Stati Uniti d’Europa (v. ACUSE) che rappresenterà per anni uno dei più attivi movimenti per il consolidamento e lo sviluppo della costruzione europea.
Nell’aprile del 1976 il Consiglio d’Europa (v.) lo dichiarò cittadino onorario d’Europa.