Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
54A/13 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XI, pag. 272 € 18,00</span> 47 Manuale di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXVI, pag. 512 € 30,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XX, pag. 288 € 20,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIX, pag. 368 € 22,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 VI, pag. 304 € 19,00</span> 328/13 89 Funzionari Amministrativi ASPAL - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 1104 € 38,00</span>
UAMI
UCLAF
UE
UEB
UEM
UEN
UEO
UEP
Ufficio comunitario dei disegni e modelli
Ufficio comunitario delle varietà vegetali
Ufficio dei marchi
Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee
Ufficio di ispezione veterinaria e fitosanitaria
Ufficio di Presidenza del Parlamento europeo
Ufficio Europeo dei Brevetti
Ufficio Europeo delle Unioni di Consumatori
Ufficio Europeo di Polizia
Ufficio Europeo per la Lotta Antifrode
Ufficio per i progetti della società dell’informazione
Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno
Ufficio statistico delle Comunità europee
Ufficio umanitario della Comunità europea
UME
Unanimità
Ungheria
UNICE
Uniforme interpretazione del diritto comunitario
Union of Industrial and Employers’ Confederation of Europe
Unione dell’Europa Occidentale
Unione doganale
Unione economica
Unione Economica Belgio-Lussemburgo
Unione Economica e Monetaria
Unione Europea
Unione Europea dei Pagamenti
Unione Monetaria Europea
Unione per l’Europa delle Nazioni
Unione politica europea
Unione tariffaria
Unità di conto europea
Unità di Coordinamento della Lotta Alle Frodi
Unità Droga Europol
Università
Urban
Uruguay Round
Uso sicuro di Internet




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Accordi di associazione art. 310 Trattato CE

Trattati stipulati dalla Comunità europea, con uno o più Stati per instaurare una cooperazione in campo economico-commerciale.
In particolare l’accordo di associazione può sancire la liberalizzazione degli scambi, fissare tariffe o dazi doganali (v.), disciplinare le importazioni e le esportazioni, prevedere forme di assistenza volte alla promozione di Stati in via di sviluppo (v. PVS). Dal carattere esclusivo della competenza comunitaria in materia di accordi di associazione, deriva immediatamente per gli Stati membri l’impossibilità di stipulare accordi bilaterali di associazione con Stati terzi, in mancanza di una previa autorizzazione della Comunità europea.
Gli accordi di associazione prevedono, in genere, l’istituzione di un organo collegiale, detto Consiglio di associazione, formato da rappresentanti della CE e degli altri contraenti.
Importanti esempi di accordi di associazione sono le Convenzioni di Yaoundé (v.) con gli Stati SAMA (v.) del 20 luglio 1963 e del 29 luglio 1969.
Di diversa natura sono le Convenzioni di Lomè (v.): benchè fondate anch’esse sull’articolo 310 del Trattato CE, queste sono denominate “convenzioni di cooperazione”. La diversa terminologia ha lo scopo di cancellare qualsiasi retaggio di colonialismo o anche solo di paternalismo che poteva rinvenirsi nel citato articolo.
La differenza più importante è, tuttavia, nei contenuti, in quanto vi è una nuova concezione dei rapporti tra Stati sviluppati ed industrializzati e Stati in via di sviluppo. Nell’ottica di questa distinzione sono state pensate azioni a favore degli Stati in via di sviluppo, senza pretendere una reciprocità di impegni da parte di questi ultimi.
Una tipologia particolare di accordi di associazione sono quelli stipulati con alcuni Stati dell’Europa orientale e che per le loro peculiari caratteristiche sono denominati accordi europei (v.).