Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 368 € 22,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 288 € 20,00</span> 516/1 Codice breve dell'Unione Europea (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 2208 € 26,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 207/1 Elementi di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 208 € 12,00</span>
Obiettivi comunitari
Obnova
Occupazione
OCM
OCSE
Odysseus
OECE
OEDT
Office pour la Lutte Anti Fraudes
Oisin
OLAF
Ombudsman europeo
OMC
ONG
ONP
ONU
Open Network Provision
Operazioni di mercato aperto
Opting out
Ora legale
Ordine pubblico
Organizzazione Comune di Mercato
Organizzazione delle Nazioni Unite
Organizzazione Europea per la Cooperazione Economica
Organizzazione internazionale
Organizzazione Mondiale del Commercio
Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico
Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa
Organizzazione sovranazionale
Organizzazioni Non Governative
Orientamenti in materia di occupazione
Ortelius
OSCE
Osservatorio delle politiche volte a combattere l’esclusione sociale
Osservatorio delle pensioni complementari
Osservatorio europeo dei fenomeni razzisti e xenofobi
Osservatorio Europeo delle Droghe e delle Tossicodipendenze
Osservatorio europeo delle politiche familiari nazionali
Osservatorio europeo delle relazioni industriali
Osservatorio europeo dell’audiovisivo
Osservatorio europeo dell’occupazione
Osservatorio europeo per le piccole e medie imprese
Osservatorio europeo sull’invecchiamento e sulle persone anziane
Osservazione
Ostacoli tecnici agli scambi
Ouverture
Overbooking




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Obiettivi comunitari art. 3 e ss. Regolamento CE 24 giugno 1999, n. 1260/1999

Obiettivi prioritari sui quali deve concentrarsi l’azione dei fondi strutturali (v.), individuati, per il periodo 2000-2006, con il regolamento-quadro n. 1260/1999 (v. Politica di coesione economica e sociale).
Gli attuali obiettivi comunitari sono:
obiettivo n. 1: destinato alle Regioni poco sviluppate (con un reddito pro-capite inferiore al 75% della media comunitaria), ma riguardante anche le Regioni ultraperiferiche (Azzorre, Canarie e Madera) e quelle con bassa densità di popolazione (Finlandia e Svezia prima rientranti nell’obiettivo 6). Per la realizzazione di questo obiettivo sono stati stanziati i 2/3 dell’ammontare complessivo dei fondi provenienti da FESR (v.), FSE (v.), FEOGA (v.) e SFOP (v.);
obiettivo n. 2: interessa le aree in declino industriale e dei servizi, la riconversione economica delle aree agricole e di pesca e i quartieri urbani in difficoltà. Ad esso sono destinati fondi provenienti da FESR, FSE e SFOP;
obiettivo n. 3: dedicato allo sviluppo delle risorse umane con fondi FSE ed indirizzato a tutte le Regioni alle quali non si applica l’obiettivo n. 1.
Un sostegno transitorio (cd. phasing-out) è previsto per quelle Regioni che in precedenza rientravano nell’obiettivo 1 e che sono state escluse con l’adozione della riforma. Analogo sostegno è previsto per quelle zone delle Regioni che rientravano nell’ambito degli obiettivi 2 e 5b e che possono beneficiare, fino al 2005, delle azioni intraprese nell’ambito del nuovo obiettivo 2.