Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
PL1 Ispezioni del Lavoro - Controlli e garanzie <br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2011 II Ed., pag. 704 € 44,00</span> 330/1 Il Vigile Urbano - Quiz per i concorsi nella Polizia Locale Municipale e Provinciale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXV, pag. 528 € 30,00</span> IP1 Ipercompendio Diritto del Lavoro<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 VIII, pag. 288 € 16,00</span>
I.C.I.
I.N.A.I.L.
I.N.P.D.A.I.
I.N.P.D.A.P.
I.N.P.S.
I.P.A.B.
I.R.A.P.
I.R.E.
I.R.E.S.
I.R.PE.F.
I.S.O.
I.V.A.
Identificazione
Identikit
Identità personale
Igiene e sicurezza del lavoro
Ignorantia legis non excusat
Illecito
Illegalità del negozio
Illegittimità
Illiceità del negozio
Imitazione servile
Immagine
Immemorabile
Immigrazione
Immissioni
Immobili
Immunità
Impiegato
Impiego
Impignorabilità
Imponibile
Impossibilità della prestazione
Imposta
Imprenditore
Impresa
Imprescrittibilità
Improcedibilità
Impronte digitali
Impugnazione
Imputabilità
Imputato
Imputazione
In claris non fit interpretatio
Inabilitazione
Inadempimento
Inadimplenti non est adimplendum
Inalienabilità
Inammissibilità
Inappellabilità
Inaudita altera parte
Incanto
Incapacità
Incauto acquisto
Incentivo fiscale
Incesto
Inchiesta parlamentare
Incidente probatorio
Incompetenza
Incorporazione
Incostituzionalità della legge
Indagato
Indagini
Indebito
Indegnità a succedere
Indennità
Indicato al bisogno
Indicazione di pagamento
Indici di borsa
Indignus potest capere, sed non potest retinere
Indirizzo
Indizio
Indulto
Inefficacia del negozio giuridico
Ineleggibilità
Inesistenza
Infermità di mente
Informazione
Infortunio sul lavoro
Ingiunzione
Ingiuria
Inibitoria
Iniziativa economica privata
Iniziativa legislativa
Inopponibilità
Inquinamento delle prove
Insegna
Insegnamento
Inserzione di clausole
Insider trading
Insindacabilità
Insolvenza
Institore
Institutio ex re certa
Insufficienza di prove
Insula in flumine nata
Integrazione
Inter vivos
Intercettazione di conversazioni o comunicazioni
Interclusione del fondo
Interdittive (misure)
Interdizione
Interesse
Interessi
Interim
Interinale
Intermediazione
Interna corporis
Interpellanza parlamentare
Interpol
Interposizione di persona
Interpretazione
Interprete
Interrogatorio
Interrogazione parlamentare
Interruzione del processo
Intervento
Interversione del possesso
Intesa di programma
Intifada
Intimazione
Intra vires (hereditatis)
Intuitu personae
Invalidi
Invalidità
Inventario
Invenzione
Invenzione industriale
Inversione dell’onere della prova
Invito
Ipoteca
Irregolarità
IS.V.A.P.
Iscrizione a ruolo
Iscrizione ipotecaria
Isola
Ispettorato del lavoro
Ispettore di polizia
Ispezione
Istanza
ISTAT
Istituto di patronato e assistenza sociale
Istituto nazionale della previdenza sociale
Istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica
Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo
Istituzione di erede
Istruzione
Iter legislativo
Iura novit curia
Ius superveniens
Iussu judicis
Iuxta alligata et probata (judex judicare debet)


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Ispezione
() fiscale (d. trib.)
Esame di tutta la documentazione contabile ed extracontabile reperita nei luoghi presso i quali è stato operato l'accesso o è in corso la verifica. L'attività ispettiva si estende, infatti, a libri, registri e documenti per i quali non v'è obbligo di conservazione.
Le (—) eseguite vanno illustrate in apposito processo verbale: la documentazione esaminata deve essere evidenziata nel verbale ovvero va riprodotta ed allegata ad esso.
In alcune ipotesi tassativamente fissate dal legislatore è previsto il sequestro di documenti e scritture (es.: nel caso della mancata sottoscrizione del verbale da parte del contribuente).
Con l'emanazione dello Statuto del contribuente è stato fissato il principio per cui ogni attività di verifica va effettuata in base alle effettive esigenze di indagine in modo da non recare danno o turbativa all'attività del contribuente sottoposto a verifica.
() nel processo civile (d. proc. civ.)
È uno dei mezzi di prova che il giudice può esperire d'ufficio e può definirsi come l'attività istruttoria volta ad esaminare una persona, una cosa o un luogo allo scopo di acquisire piena conoscenza delle sue caratteristiche.
L'art. 118 c.p.c. stabilisce che il giudice può ordinare alle parti e ai terzi di consentire sulla loro persona o sulle cose in loro possesso le ispezioni che appaiono indispensabili per conoscere i fatti della causa, purché ciò possa compiersi senza grave danno per la parte o per il terzo e senza costringerli a violare un segreto professionale o d'ufficio.
Se la parte rifiuta senza giusto motivo di eseguire l'ordine, il giudice può da questo rifiuto desumere argomenti di prova contro la parte (art. 116, c. 2, c.p.c.). Se, invece, rifiuta il terzo, il giudice lo condanna a una pena pecuniaria.
Il provvedimento con il quale il giudice istruttore dispone l'(—) dei luoghi, di cose mobili e immobili o delle persone assume la veste dell'ordinanza istruttoria, che, in quanto tale, è modificabile e revocabile dal giudice che l'ha emessa. Come l'esibizione, che è preordinata all'acquisizione di una prova documentale e, quindi, ha soltanto una funzione strumentale, essendo priva di efficacia probatoria in senso stretto (ricollegabile piuttosto al documento acquisito), anche l'(—) è un mezzo istruttorio idoneo a fornire immediatamente notizie su elementi di prova rilevanti per il giudizio.
Il codice prevede, inoltre, all'art. 696 c.p.c., l'(—) giudiziale da esperirsi prima dell'inizio del giudizio, se si ha urgenza di far verificare lo stato di luoghi o la qualità o la condizione di cose. Alla luce del decreto competitività (D.L. 35/2005, conv. in L. 80/2005) è stata ammessa, sempre che ricorrano motivi d'urgenza, la possibilità di effettuare l'(—) giudiziale e l'accertamento tecnico anche sulla persona dell'istante e sulla persona nei cui confronti è proposta l'istanza, se vi consente.
() nel processo penale (d. proc. pen.)
L'(—) è un mezzo di ricerca delle prove [Prova] che ha ad oggetto persone, luoghi o cose e viene disposta (salvo i casi in cui la P.M. provvede di propria iniziativa d'urgenza) con decreto motivato dal P.M. o dal giudice, allo scopo di accertare le tracce e gli altri effetti materiali del reato.
Quando trattasi di (—) personale, questa va eseguita nel rispetto della dignità e del pudore della persona ispezionata e può essere affidata ad un medico.
Ove all'(—) si proceda nel corso delle indagini preliminari, l'operazione dev'essere accompagnata dall'informazione di garanzia.
Alle operazioni ha sempre diritto di assistere il difensore, a cui di regola sarà dato avviso almeno 24 ore prima del compimento dell'atto; tale avviso può essere omesso se vi è fondato motivo di ritenere che le tracce o gli altri effetti materiali del reato possono essere alterati.
Trattandosi di un mezzo di ricerca della prova, l'(—) è atto irripetibile, sicché il relativo verbale va inserito nel fascicolo per il dibattimento ai sensi dell'art. 431 c.p.p.
Se l'(—) deve essere eseguita negli uffici dei difensori, a tutela delle loro prerogative di libertà, è escluso che possa procedervi la p.g. di sua iniziativa o delegata dal P.M. Deve procedervi, sempre nel corso delle indagini preliminari, personalmente il p.m, ma in forza di decreto motivato di autorizzazione del giudice; nelle altre fasi vi procede direttamente il giudice. In ogni caso occorre l'avviso almeno contestuale al Consiglio del locale Ordine forense.
Essa si distingue dalla perquisizione in base alla diversa finalità che persegue: mentre l'(—) si esaurisce nella descrizione e rilevazione di dati oggettivi, la perquisizione è ricerca preordinata alla captazione o apprensione mediante sequestro dell'entità materiale ricercata. Più precisamente, la perquisizione è strumento volto ad assicurare al processo una cosa o a consentire l'arresto di una persona.
L'(—) va poi distinta dalla ricognizione, dalla quale differisce per la funzione non descrittiva ma accertativa dell'identità di una persona o di una cosa di quest'ultimo mezzo. Il criterio distintivo, poi, tra (—) giudiziale ed esperimento giudiziale si rileva, invece, nella staticità del mezzo di ricerca, rispetto alla dinamicità del mezzo di prova.