Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
L5 Il Nuovo Condominio<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XVI, pag. 848 € 46,00</span> OP9 Codice del Nuovo Condominio Operativo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 V, pag. 1280 € 79,00</span> L6 I Rapporti di Vicinato<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 272 € 38,00</span> L5/A Le Spese di Ristrutturazione negli Immobili Condominiali<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 304 € 38,00</span> FM204/1 Formulario Commentato del Nuovo Condominio<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 Novità, pag. 352 € 34,00</span> E9/A Codice del Condominio Esplicato - Leggi complementari (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 , pag. 448 € 18,00</span>
Danni
Davanzali
Decoro architettonico
Decreto ingiuntivo
Delega
Deliberazione assembleare
Denuncia di danno temuto
Denuncia di inizio attività
Denuncia di nuova opera e di danno temuto
Derattizzazione
Destinazione d’uso
Disinfestazione, derattizzazione e sanificazione
Dissenso del conḍmino rispetto alle liti
Distanze tra costruzioni
Divisione di proprietà esclusiva
Divisori fra balconate



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario del Condominio
L’art. 1132 c.c. dispone che qualora l’assemblea dei conḍmini abbia deliberato di promuovere una lite o di resistere ad una domanda, il conḍmino dissenziente, con atto notificato all’amministratore, pụ separare la propria responsabilità in ordine alle conseguenze della lite per il caso di soccombenza. L’atto deve essere notificato entro trenta giorni da quello in cui il conḍmino ha avuto notizia della deliberazione.
Il conḍmino dissenziente ha diritto di rivalsa per cị che abbia dovuto pagare alla parte vittoriosa.
Se l’esito della lite è stato favorevole al condominio, il conḍmino dissenziente che ne abbia tratto vantaggio è tenuto a concorrere nelle spese del giudizio che non sia stato possibile ripetere dalla parte soccombente.
La ratio dell’art. 1132 c.c., espressamente dichiarato inderogabile dall’art. 1138, ult. co., c.c., è da ricercarsi nella volontà del legislatore di contemperare l’interesse del singolo conḍmino ad evitare le conseguenze sfavorevoli di una delibera con la quale l’assemblea decida di promuovere una lite o di resistere ad una domanda, con quello del condominio di conoscere tempestivamente eventuali dissensi, interesse che il legislatore tutela mediante la previsione di un breve termine di decadenza.
La dichiarazione del conḍmino dissenziente non necessita di forma solenne, ma va comunque notificata a mezzo di ufficiale giudiziario; si ritiene equipollente il dissenso comunicato a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento e quello espresso in sede assembleare e ritualmente verbalizzato.
Il termine di trenta giorni è previsto a pena di decadenza, e decorre dal giorno in cui il conḍmino dissenziente ha avuto conoscenza della decisione, presa dall’assemblea, di intentare la lite o di resistervi. Quid iuris nel caso (peraltro assai raro) in cui la sentenza sfavorevole al condominio intervenga prima dello spirare del termine di decadenza? In tal caso si deve ritenere che il conḍmino non possa estraniarsi, ma debba sopportare le conseguenze della soccombenza, perché l’art. 1132 c.c. mira ad evitare danni futuri e non ad eliminare quelli già verificatisi.