Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
E1/A Codice Civile Esplicato minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2021 XXII, pag. 1472 € 22,00</span> E3/A Codice Penale Esplicato minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2021 XXIV, pag. 1280 € 20,00</span> 238/A Manuale breve di Cultura Generale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2021 III, pag. 400 € 25,00</span> 49 English for Lawyers<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2021 VI, pag. 288 € 19,00</span> 526/A3 Concorso Infanzia e Primaria - La prova scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2021 II, pag. 400 € 22,00</span>
Kasko
Kibbutz
Know-how


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Jura novit curia (teoria gen.)
Antico brocardo che esprime il principio per cui il giudice è libero di applicare le norme di diritto che meglio ritiene adattabili al caso concreto, prescindendo eventualmente da quelle richiamate dalle parti a fondamento delle rispettive richieste.
Il giudice è quindi libero di dare al fatto la qualificazione giuridica che ritiene corretta, mutando quella eventualmente diversa contenuta nella domanda di parte.
Ciò comporta, inoltre, che non sussiste un onere a carico delle parti di indicare la norma posta a fondamento della loro pretesa.