Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
E1/A Codice Civile Esplicato minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2021 XXII, pag. 1472 € 22,00</span> E3/A Codice Penale Esplicato minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2021 XXIV, pag. 1280 € 20,00</span> 238/A Manuale breve di Cultura Generale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2021 III, pag. 400 € 25,00</span> 49 English for Lawyers<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2021 VI, pag. 288 € 19,00</span> 526/A3 Concorso Infanzia e Primaria - La prova scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2021 II, pag. 400 € 22,00</span>
T.A.R.
T.F.R.
T.U.I.R.
Tassa
Tassatività
Telefax
Telegramma
Telelavoro
Televendita
Tempo
Tempus regit actum
Tendenza a delinquere
Tentativo
Tenuità del fatto
Termine
Termine ragionevole del processo
Territorialità della legge penale
Territorio dello Stato
Terzo
Testamento
Testimonianza
Testo unico
Tipicità
Titolarità
Titolo
Tolleranza
Traditio
Transazione
Translatio judicii
Trapianto di organi
Trascrizione
Trasformazione di società
Trasparenza
Trasporto
Trattamento dei dati personali
Trattamento di fine rapporto
Trattativa privata
Trattative
Trattato
Trattazione della causa
Tribunale
Tributo
Truffa
Tutela


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Jura novit curia (teoria gen.)
Antico brocardo che esprime il principio per cui il giudice è libero di applicare le norme di diritto che meglio ritiene adattabili al caso concreto, prescindendo eventualmente da quelle richiamate dalle parti a fondamento delle rispettive richieste.
Il giudice è quindi libero di dare al fatto la qualificazione giuridica che ritiene corretta, mutando quella eventualmente diversa contenuta nella domanda di parte.
Ciò comporta, inoltre, che non sussiste un onere a carico delle parti di indicare la norma posta a fondamento della loro pretesa.