Indietro
Home Page

Email

Le classi di laurea

 È cambiata la denominazione stessa dei corsi di laurea. Nel 1999 erano attivi in Italia un centinaio di corsi di laurea, raggruppati in facoltà (per esempio: i corsi di laurea di lettere, filosofia, storia e geografia in genere erano compresi nella facoltà di lettere). La riforma ha istituito 42 classi di laurea triennali , che raggruppano i corsi affini: per ciascuna classe vengono precisate le conoscenze e le competenze indispensabili, e gli esami irrinunciabili. Ma l’autonomia universitaria consente ai singoli atenei di fissare la denominazione specifica dei corsi e di dare loro una maggiore caratterizzazione, anche per venire incontro alla domanda del mercato del lavoro locale. Esistono inoltre attualmente 104 classi di lauree specialistiche: anche in questo caso, le università potranno combinare in modo diverso sia il tipo che il numero delle materie che la loro importanza, ottenendo così di fatto dei corsi in cui su di una base comune si costruiscono dei percorsi diversi.

Gli studenti potranno in tal modo personalizzare la loro carriera scegliendo fra le materie opzionali, fin quasi a ottenere una laurea "su misura".

la nuova università università e oltre i test di orientamento i test di ammissione